Letizia di Spagna, la richiesta del suocero che mette a disagio il Re

Juan Carlos vuole tornare in patria e scrive dall'esilio una lettera a suo figlio Felipe, gettando lui e Letizia di Spagna in imbarazzo

Letizia di Spagna, insieme a suo marito Felipe, deve affrontare un nuovo problema, il ritorno di suo suocero Juan Carlos in esilio volontario ad Abu Dhabi dal 2020. L’ex Monarca ha inviato una lettera “al mio caro figlio” in cui spiega le sue intenzioni. E ora il Palazzo ha deciso di renderla pubblica.

Letizia di Spagna, la lettera di Juan Carlos

Letizia di Spagna, oltre a fronteggiare la crisi dovuta alla guerra tra la Russia e l’Ucraina, deve quindi gestire il ritorno a casa di Juan Carlos, anche se non sarà né definitivo né nell’immediato. Archiviati dal tribunale i fascicoli che riguardavano le sue finanze, l’ex Re sta dunque progettando di far ritorno in patria. Come per l’esilio, ha scelto ancora una volta un documento in forma di lettera, inviato a Felipe, di spiegare come intende procedere in futuro.

Il suocero di Letizia lascerà la sua residenza ufficiale ad Abu Dhabi dove ha trovato “tranquillità, soprattutto in questo periodo della mia vita”, ma precisa: “Naturalmente, tornerò spesso in Spagna , che porto sempre nel cuore, per visitare la famiglia e gli amici”. Nella lettera Juan Carlos esprime molto chiaramente il suo desiderio di rientrare in patria. “Mi sembra opportuno considerare il mio ritorno in Spagna, anche se non subito”, scrive nel terzo paragrafo.

L’ex Sovrano insiste nel suo desiderio di compiere viaggi in forma privata in Spagna. “Il mio scopo è organizzare la mia vita personale e il mio luogo di residenza in aree private per continuare a godere della massima privacy possibile”. Juan Carlos esclude a priori Palazzo Zarzuela. Vuole tornare ma da cittadino privato senza alcuna implicazione per la Monarchia. Evidentemente, non vuole essere d’intralcio al lavoro di Letizia e Felipe e lo sta mettendo nero su bianco per facilitare il suo rientro in patria.

Per quanto riguarda gli scandali finanziari che lo hanno travolto, si dice “profondamente rammaricato” e consapevole “dell’importanza per l’opinione pubblica degli eventi passati”. Ma d’altro canto, è orgoglioso del lavoro svolto in difesa della democrazia. E infine ha espresso “lealtà, affetto e orgoglio” a suo figlio Felipe.

Letizia e Felipe di Spagna a disagio

La lettera di Juan Carlos ha messo ancora una volta in imbarazzo Felipe che si è limitato per il momento atto e a renderla pubblica per evitare fraintendimenti e strumentalizzazioni. come accadde nel natale 2020 quando Juan Carlos espresse privatamente il suo desiderio di tornare a Madrid, ma ci fu una fuga di notizie che rischiò di compromettere il discorso che il Re doveva tenere il 24 dicembre.

L’esilio di Juan Carlos

Juan Carlos lasciò la Spagna il 2 agosto 2020 su un aereo privato diretto ad Abu Dhabi, dopo che la Procura aveva aperto nel marzo dello stesso anno un’indagine sulla sua fortuna e sui doni ricevuti mentre era Re di Spagna, costringendo Felipe a rifiutare qualsiasi eredità proveniente dal padre e ad accettare il suo esilio volontario.

Letizia di Spagna Felipe di Spagna Juan Carlo  Sofia
Fonte: Getty Images
Letizia di Spagna, Felipe di Spagna, Juan Carlo e Sofia