Kate Middleton, le difficoltà della futura Regina consorte: “Una paura paralizzante”

La vediamo sempre così sicura di sé, eppure anche Kate Middleton avrebbe una grande paura quando è in pubblico

Kate Middleton è una delle figure più importanti dell’ultimo decennio: bellissima, sempre elegante e con un sorriso rassicurante, sa occupare con carisma e la giusta discrezione un ruolo di certo particolarmente difficile. Da quando ha sposato il Principe William, ha infatti assunto innumerevoli incarichi – sia accanto a suo marito che da sola. E li ha sempre portati a compimento senza problemi. O almeno così abbiamo creduto fino ad oggi. Ma secondo alcuni esperti, la stessa Kate nasconderebbe una grande paura, ogni volta che è in pubblico.

La grande paura di Kate Middleton

Ebbene sì, noi la vediamo sempre molto sicura di sé, ma quella che Kate Middleton sfoggia in ogni occasione sarebbe soltanto una maschera con cui celerebbe i suoi veri sentimenti. A parlarne è stata l’esperta reale Camilla Tominey, nel corso di un podcast della BBC intitolato Images of Diana. Paragonando due delle donne più iconiche della Monarchia inglese, Lady Diana e Kate Middleton, la commentatrice ha ammesso che quest’ultima avrebbe una notevole difficoltà in pubblico: “Penso che per lei sia più difficile quando è sola, perché è intrinsecamente timida. E penso che potrebbe farsi più credito parlando di più”.

Questa immagine di donna timida potrebbe sembrare quanto di più lontano ci sia dalla Duchessa di Cambridge. Se pensiamo al suo sorriso smagliante e alla compostezza regale che ha sfoggiato solo una manciata di ore fa, portando suo figlio George sugli spalti del Twickenham Stadium per la partita di rugby del Trofeo Sei Nazioni, la parola timidezza non è certo la prima che ci viene in mente. E lo stesso potremmo dire per molte altre occasioni, in cui la moglie del Principe William è sempre sembrata a proprio agio.

La Tominey è invece convinta: “Kate ha questa paura paralizzante di parlare in pubblico che ha bisogno di superare. Perché se i Reali devono essere moderni, nel 21esimo secolo, le Principesse devono essere ascoltate oltre che viste”. E in effetti la Middleton ha ben più di un ruolo “passivo”, soprattutto in vista del suo futuro da Regina consorte. “Ecco perché Diana era così magica, perché oltre ad avere un bell’aspetto, se fosse salita su un palco avrebbe effettivamente detto qualcosa di significativo” – ha concluso l’esperta.

Kate Middleton, il suo ruolo sempre più importante

Ormai da diverso tempo, Kate Middleton sta assumendo un ruolo sempre più importante. Un giorno sarà Regina consorte: suo marito, il Principe William, è infatti secondo in linea di successione al trono inglese, dopo suo padre Carlo. Ma non è solo il suo futuro a metterla di fronte ad impegni reali di un certo rilievo. Da quando Meghan Markle e Harry hanno abbandonato la Royal Family, volando negli Stati Uniti e rinunciando ad ogni loro privilegio, sono proprio Kate e William ad aver dovuto rimboccarsi le maniche – metaforicamente parlando.

Ma questo non ha impedito alla Duchessa di Cambridge di dedicarsi alla sua famiglia: da mamma premurosa come ha sempre dimostrato di essere, non si perde alcuna tappa importante dei suoi tre piccoli George, Charlotte e Louis. E, anzi, nei suoi sogni c’è anche un quarto figlio. Ma per questo deve vedersela con le resistenze di suo marito, che a quanto pare si sentirebbe già perfettamente completo così.