Charlene di Monaco, l’unico uomo che può salvarla

Charlene di Monaco non sopporta più la vita a Palazzo. L'unico che può aiutarla è suo fratello Gareth Wittstock, il favorito di Carolina

Charlene di Monaco ha una sola possibilità per sopravvivere alle dinamiche di Palazzo, quella di affidarsi alle mani di un uomo che non è Alberto. Stiamo parlando di suo fratello Gareth Wittstock che pare abbia conquistato la Principessa Carolina.

Charlene di Monaco, tensioni a Palazzo

Che vi siano problemi irrisolti tra Charlene di Monaco e la famiglia di Alberto, ormai è evidente. Le tensioni si sono fatte più acute con la malattia della Principessa che l’ha tenuta lontana per mesi. Questo ha cambiato gli equilibri a Montecarlo, dove Carolina è diventata sempre più influente anche perché suo fratello si affidato a lei, sia nelle faccende del Principato sia nell’educazione dei figli.

Charlene non è mai andata d’accordo con la cognata e pare che nel famoso contratto che avrebbe imposto ad Alberto per tornare, oltre allo stipendio da 12 milioni l’anno, ha imposto una clausola su Carolina di Monaco in cui avrebbe preteso di emarginarla. Punto però che il Principe non avrebbe sottoscritto, anche perché il potere di sua sorella a Palazzo non va sottovaluto e d’altro canto la sua presenza è fondamentale.

Charlene di Monaco, il fratello che piace a Carolina

A questo punto, sono emerse indiscrezioni secondo le quali Charlene si sarebbe riorganizzata la vita, in modo indipendente da Alberto, pronta a diventare imprenditrice grazie all’aiuto di suo fratello Gareth Wittstock che ha recentemente ottenuto la cittadinanza monegasca.

Inaspettatamente, però, proprio Gareth potrebbe essere l’unico a convincere la Principessa a restare a Monaco, trovando una soluzione alle tensioni di Palazzo. Secondo quanto riporta il magazine Gala, Gareth Wittstock avrebbe conquistato Carolina. L’imprenditore avrebbe fatto una buona impressione alla sorella di Alberto che ha sostenuto la procedura per farlo diventare cittadino del Principato a tutti gli effetti.

Gareth infatti vive a Monaco da 10 anni, si è convertito alla religione cattolica che è quella ufficiale di Montecarlo e gioco un ruolo centrale nella comunità locale, incrementandone non poco l’economia, oltre ad essere uno dei perni delle dinamiche interne alla Rocca.

Charlene di Monaco, chi è suo fratello Gareth Wittstock

Sposato a Roisin Galvin, ha due figlie, Kaia-Rose e Bodie. Charlene e Alberto l’hanno scelto come padrino della loro bambina, Gabriella e ha ottenuto il titolo di “Conte di Monaco”. Carolina ha una profonda stima per lui e questo può aiutare Charlene a ritrovare il proprio posto a Palazzo. Infatti, lei e Gareth sono molto uniti e una fonte vicina ai Wittstock ha sottolineato l’importanza di questo legame per il benessere della Principessa. Lo stesso imprenditore dichiarò ad Hello!: “Charlene ha bisogno del sostegno di chi le è vicino e il nostro legame è fortissimo. La vedo regolarmente, ci troviamo regolarmente e mia figlia gioca con i suoi gemelli. È qualcosa di molto speciale per noi”.

Charlene a sua volta tempo fa ribadì il forte legame esistente tra loro: “Ho conosciuto persone meravigliose da quando vivo a Monaco, ma sono solo conoscenti. I miei veri amici sono i membri della mia famiglia. Mia madre e i miei fratelli sono le uniche persone di cui ho bisogno e di cui mi fido”.

Charlene Monaco Gareth Wittstock
Fonte: Getty Images
Charlene Monaco col fratello Gareth Wittstock (a destra)