Charlene di Monaco: “È una persona velenosa”. Alberto le impone di calmarsi

Charlene di Monaco punta il dito contro Carolina che definisce velenosa ma Alberto non cede alle sue richieste e le impone di calmarsi

Charlene di Monaco avrebbe definito la Principessa Carolina “una persona velenosa” e si sarebbe impuntata per farla escludere dalla Festa nazionale di Montecarlo, cosa ovviamente impossibile. Alberto a sua volta si sarebbe risentito del comportamento della moglie, tanto da imporle di darsi una calmata.

Charlene di Monaco alla Festa nazionale

Insomma non c’è pace nella Rocca monegasca e i contrasti tra Charlene di Monaco e Carolina pare che non si siano ancora placati. Dopo aver visto la Principessa al fianco di Alberto a New York per i premi intitolati a Grace Kelly in occasione dei quali ha indossato un rarissimo diamante rosa e dopo il caso legato alla foto di Alberto coi due figli avuti da altre donne, un nuovo scandalo sta per esplodere a Montecarlo.

Pare che Charlene e Carolina stiano per arrivare alla resa dei conti. Il nodo si scioglierà il prossimo 19 novembre con la Festa nazionale del Principato durante la quale tradizionalmente la Famiglia Grimaldi si affaccia dal balcone del Palazzo per assistere alla parata e salutare la folla. È forse l’unico momento in cui tutti i membri sono presenti della famiglia sono riuniti assieme.

Lo scorso anno Charlene però non vi ha preso parte, a causa della grave malattia che l’ha colpita a naso, gola e orecchie. Era già tornata nel Principato, ma era talmente debilitata da non essere in grado di presenziare. Carolina la sostituì in tutto e per tutto (insieme a sua figlia Charlotte Casiraghi), sia in veste istituzionale accanto ad Albero, sia come vice-mamma coi gemelli Jacques e Gabriella che sembravano un po’ spaesati senza Charlene a tenerli per mano.

Charlene di Monaco, l’accusa contro Carolina

Nel 2022 le cose dovrebbero andare diversamente per la Principessa. Il 19 novembre dovrebbe diventare il giorno della sua definitiva ripresa del potere a Palazzo, così come in famiglia. In altri termini, dovrebbe essere l’occasione in cui l’ex nuotatrice dimostra chi comanda davvero a Montecarlo.

Per questo motivo, stando al magazine Voici, Charlene avrebbe chiesto al marito di escludere Carolina dall’evento. O per lo meno di riservarle un ruolo marginale, perché la Principessa la ritiene una minaccia per lei, definendola “tossica”.

Charlene di Monaco, Alberto non si piega

Dal canto suo, Alberto non ci pensa nemmeno a cedere alle pretese della moglie. Il legame tra il Principe e la sorella è sempre stato molto stretto e non è mai stato messo in discussione, nemmeno quando è arrivata Charlene che anzi si è dovuta adeguare ai Grimaldi. Dunque, Alberto avrebbe chiesto alla moglie di “darsi una calmata” e di fare in modo che durante la Festa tutto proceda senza intoppi e secondo la tradizione.

Dopo questo screzio, pare che la Principessa si sia tranquillizzata e abbia accettato le ragioni del marito. Come è noto, stando a indiscrezioni nei mesi scorsi Charlene ha sofferto di crisi di rabbia momentanee, al punto che il suo staff di cameriere e guardie del corpo è intervenuto per bloccarla.

La Principessa dunque parteciperà alla Festa nazionale e si presenterà con Carolina di Monaco e sua figlia Charlotte Casiraghi, con cui pare ci siano state delle incomprensioni. E in questa occasione terrà un brevissimo discorso in francese, in via del tutto eccezionale, per mostrarsi più vicina ai monegaschi.