Se mi ami, non dovresti tornare

Non tornare, non farlo ora. Mi spezzeresti il cuore, di nuovo e non potrei sopportarlo

Ricordo ancora il giorno in cui sei andato via chiudendo la porta alle tue spalle. Lo hai fatto dolcemente, perché del resto quella premura ti apparteneva e l’hai mantenuta anche quando hai mandato tutto in frantumi.

Hai spezzato il mio cuore e hai fatto crollare il nostro castello. E pensare che la nostra storia d’amore sembrava così invincibile agli occhi di tutti, ma soprattutto ai miei. Perché io ero davvero convinta che niente e nessuno ci avrebbe separato e non avrei mai immaginato che potessi essere tu, un giorno di primavera, a mettere un punto. Fine.

Ma l’hai fatto, senza bugie e sotterfugi, questo te lo devo riconoscere, nessuna scorrettezza da parte tua. Con le lacrime agli occhi mi hai raccontato ogni cosa e ho capito che era il momento di lasciarti andare, per sempre. Perché un’altra donna, una sconosciuta, era ormai entrata a far parte della nostra vita e ma soprattutto del tuo cuore e non potevo permettere che tutto quello che aveva significato la nostra relazione, potesse essere avvelenato dalla presenza di una terza incomoda. Hai scelto, e hai scelto l’altra.

Mi hai chiesto di perdonarti e l’ho fatto. Mi hai chiesto di non lasciarti andare ma sapevo che non era ciò che volevi davvero, ed è per questo che con grande dolore ti ho detto vai. E tu, senza porre resistenza l’hai fatto. Era ciò che volevi, come ho già detto, tu eri pronto a cedere alle lusinghe e alle promesse di quell’altra che ormai, ai tuoi occhi, era diventata la tua donna.

Non ti ho aspettato, neanche un giorno della mia vita. E mentre le settimane si trasformavano in mesi ho asapettato che le ferite guarissero. Non cercavo e non volevo l’amore. Ho assaporato labbra, sentito profumi, cambiato letto ogni notte, ma nulla mi è mai stato così familiare come il ricordo di te, che sbiadiva piano, ogni giorno sempre un po’ di più.

Mi sono sentita confusa, frastornata, incredula e tu, non c’eri. La tua assenza è diventata un’abitudine e quando ho capito che nessuno ti era sostituibile ho iniziato a prendermi cura di me e ti ho detto addio, per sempre. Quindi non farlo, non tornare da me con la coda tra le gambe. Non tornare ora che lei ti ha lasciato, ora che hai capito che non era fatta per te, che non era il grande amore che credevi. Non pretendere di riapparire sulla soglia di casa mia con un mazzo di rose e delle scuse, perché io non potrei perdonarmi di tornare con te, con quella persona che ha distrutto tutto.

Non posso tornare indietro ora che ho ricominciato a vivere. Quindi se mi ami davvero come dici, non tornare.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Se mi ami, non dovresti tornare