Un volo haute couture dalla luna alla terra per Iris van Herpen

‘‘Earthrise’ di Iris van Herpen: i colori vanno dal bianco puro alle sfumature del cielo, dal chiarore dell’alba al buio della notte.

Emilia Santelia Fashion expert Dal 2008 parlo di moda su Sfilate.it, una testata giornalistica dedicata al mondo della moda, del lusso e del lifestyle.

Un volo dalla luna alla terra, uno sguardo libero su un mondo senza conflitti e confini culturali o sociali.
È il mondo di Iris van Herpen per ‘Earthrise’, la sua collezione Haute Couture per l’Autunno/Inverno 2021/2022.

Un passato da ballerina, apprendista da Alexander Mc Queen, la giovane stilista olandese ha creato il proprio marchio nel 2007 e da allora ha collaborato con architetti, artisti, scienziati e tecnici, per realizzare capi in 3D, sperimentando sempre.

Aerology Gow

Aerology Gown- collezione autunno/inverno 2021/22.
Photographed by Fee-Gloria Grönemeyer

In questa collezione Iris van Herpen ha meditato attorno ad una foto scattata dall’Apollo 8 e ha maturato l’idea di una terra fragile, in cui l’uomo, forse non è più il dominatore al centro di essa.
Per lei è importante l’interconnessione delle cose, “ogni sfera è interconnessa, dice, quindi quando uno si muove tutti gli altri si muovono”.

Un battito di ali, quello delle farfalle, provoca un moto d’onda che si propaga e genera altro.

I 19 capi della collezione narrano dunque del processo circolare dell’organismo vivente, con un senso del movimento presente sia nelle stampe che nella sovrapposizione di elementi della collezione.

Scienthesia Dress

Scienthesia Dress- collezione autunno/inverno 2021/22.
Photographed by Fee-Gloria Grönemeyer

Sofisticata, preziosa e leggera, la collezione spazia tra abiti lunghi con stupende maniche scultura, elaborate tute che sembrano marmo intarsiato, abiti che spuntano da lunghe “ali” che si muovono ad ogni passo.
La farfalla è l’elemento ricorrente di Iris, declinato in maniera magistrale con piccole sfere che ne delineano i profili sugli abiti corti o lunghi.

Vere e proprie opere d’arte in cui la fashion designer coniuga l’artigianalità con le più avanzate tecnologie, trasformando per sempre l’alta sartoria.

Magnetosphere Dress

Magnetosphere Dress- collezione autunno/inverno 2021/22.
Photographed by Fee-Gloria Grönemeyer

I colori vanno dal bianco puro, alle sfumature del cielo, dal chiarore dell’alba al buio della notte.

Aerology Jumpsuit

Aerology Jumpsuit Dress- collezione autunno/inverno 2021/22.
Photographed by Fee-Gloria Grönemeyer

Il mondo del jet-set adora la Maison, indimenticabile Cate Blanchett a Cannes per la sua prima uscita da presidente della giuria del festival o Lady Gaga agli MTV Video Music Awards.
Come sempre nelle sue collezioni, tutto è fluido e tutto è futuro, perché Iris van Herpen è una designer visionaria che non pone limiti alla propria creatività e crede fermamente nella collaborazione e nella trasversalità delle discipline.

Anima Mundi

Anima Mundi Dress- collezione autunno/inverno 2021/22.
Photographed by Fee-Gloria Grönemeyer

Attorno al corpo femminile, l’elemento vitale dei suoi progetti stilistici, Iris costruisce un nuovo mondo fashion, più attento alla terra e ai suoi moti, orientato alle nuove tecnologie, senza dimenticare mai l’importanza dell’artigianalità.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un volo haute couture dalla luna alla terra per Iris van Herpen