Consigli per organizzare un matrimonio in montagna

Sposarsi in montagna è l'ideale per chi ama gli scenari mozzafiato e la natura incontaminata: ecco tutto quello che c'è da sapere

E così, come nelle favole più belle, tu e il tuo partner vi siete incontrati, vi siete presi per mano e ora siete pronti a camminare insieme. Non vi resta che trovare la location adatta a coronare il vostro amore! Se siete amanti della montagna e delle suggestive atmosfere che è pronta a regalare in ogni periodo dell’anno, pianificare un matrimonio in quella cornice, renderà il vostro giorno indimenticabile. Tra panorami fiabeschi e mozzafiato, ecco alcuni consigli per organizzare il matrimonio in montagna dei sogni.

Dove sposarsi in montagna

Sono molte le star che hanno detto il loro “sì” in mezzo alla natura incontaminata tra le montagne, in cerca di privacy, ma senza rinunciare alla meraviglia del paesaggio. L’attore del telefilm “Everwood” Gregory Smith ha sposato la modella Taylor McKay tra le vette dello Utah a Park City; come gli attori tv Michael Gladys di “Mad Men” e Beth Behrs di “2 Broke Girls” che hanno convolato a nozze sulle Montagne Rocciose; oppure la modella Emily DiDonato che ha scelto le montagne del Colorado, mentre il cantante e star di American Idol, Scotty McCreery quelle del North Carolina. Anche in Italia, in molti scelgono, sempre di più, per il loro matrimonio le bellezze paesaggistiche della montagna, alla ricerca di un contesto familiare e intimo, a contatto con lo scenario più maestoso che la natura può offrire.

Tra le località più incantevoli attraversate dalle Alpi, potrete scegliere la Lombardia, con Livigno, Bormio; oppure il Trentino con Madonna di Campiglio, Ortisei, Selva Val Gardena, Moena, Campitello di Fassa, Canazei, Corvara in Badia, San Candido; la Valle d’Aosta con Cervinia, Courmayeur; il Veneto con Cortina d’Ampezzo; il Piemonte con Sestriere, Alagna. Negli Appennini, vi attendono, in Abruzzo: Santo Stefano Di Sessanio, Ovindoli, Campo Imperatore e molte altre località da sogno.

Dopo aver deciso il territorio e la località, dovrete pensare alla location. Per sentirvi come i protagonisti di un romanzo d’appendice, potreste scegliere una piccola chiesa tra le montagne, per celebrare le vostre nozze, prevedendo un allestimento esterno per tutti gli ospiti che non riusciranno ad entrare in chiesa, considerando che di solito si tratta di luoghi molto intimi. Se pensate al matrimonio civile, sarà altrettanto caratteristico il rito nel municipio del paese.

Il matrimonio dei sogni in un rifugio in montagna

Per la vostra festa di nozze, non vi rimane che scegliere il rifugio più adatto a voi, circondati dal meraviglioso scenario delle montagne circostanti. Ce ne sono alcuni dotati di terrazze panoramiche per degli indimenticabili festeggiamenti ad alta quota. Immaginate la visione di splendidi fuochi d’artificio e delle romantiche lanterne che potrete far volare la sera, con un bellissimo effetto luminoso ad illuminare la valle notturna. Inoltre, i rifugi di montagna sono spesso attorniati da ampi giardini, dove potrete organizzare l’aperitivo, mentre nella sala ristorante sarà allestito il banchetto.

Per la cucina, vi consigliamo quella tradizionale, per offrire ai vostri ospiti ampie degustazioni di formaggi e salumi locali, carni scelte, prodotti a km zero, per una cucina gourmet di alta qualità. Fate preparare dei vasetti di marmellata di frutti di bosco, miele degli apicoltori locali, lavanda o fiori appena raccolti ad adornare i tavoli. Ad accompagnare il menù, optate per vini del posto e birre artigianali. Durante il banchetto, luci soffuse e d’atmosfera, con brani musicali soft e classici, per regalare emozioni a tutti gli ospiti, con qualche intermezzo di musiche che rimandano alle tradizioni montane.

Matrimonio in montagna d’estate

Ogni stagione ha il suo fascino intramontabile in montagna: il profumo dei fiori della primavera, i colori dell’autunno, la neve romantica invernale. Per godere in pieno delle sue bellezze, sposarsi in montagna durante l’estate è la scelta più sicura a livello climatico. Con la cornice azzurra del cielo terso e le stelle luminose per incantare gli invitati che saranno estasiati di godersi il clima fresco di montagna, abbandonando l’afa cittadina. Potete scegliere come location un hotel o un’altra struttura ricettiva, con un ampio parco o giardino ed un allestimento a tema green, come una magica serra.

Per il vostro matrimonio in montagna d’estate, lasciatevi ispirare dalla magia dei boschi per la creazione di tableau, centrotavola e segnaposti. Lo stile natural chic è il nuovo trend per le nozze durante la bella stagione. Iniziate con le partecipazioni di matrimonio, con cartoline della località prescelta che raffigurano elementi caratteristici del luogo. Per i segnaposto, delle piccole composizioni che richiamano gli elementi del bosco, decorazioni floreali sospese e il bouquet della sposa confezionato con fiori e ortaggi di stagione. Per chi è amante della natura e del romanticismo delle vallate, un matrimonio in montagna vi regalerà un’ambientazione unica e affascinante nel vostro giorno più bello.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Consigli per organizzare un matrimonio in montagna