Le nozze della generazione millennials cosa vogliono per il loro matrimonio

Ecco cosa cerca per il proprio matrimonio la generazione dei nati tra il 1980 e il 1995

Millennials è un termine che è diventato popolare grazie a Internet. Sono quelli nati tra il 1980 e il 1995, né più né meno e hanno influenzato in modo significativo il mondo dei matrimoni. Ma per capire in che modo, ne abbiamo parlato, chiedendone il consiglio, con la redazione di Zankyou.

  1. Sommario breve

In allungamento sull’età della vita, principalmente merito del percorso educativo e dell’università, fino alle generazioni precedenti non così tanto accessibile a tutti, i Millennials hanno spinto la tempistica del matrimonio ancor più verso i trent’anni e oltre. Sono costantemente connessi e internet è fondamentale nel loro quotidiano, nonostante poi la loro miglior confidente sia – udite, udite – la nonna. Spesso vivono all’estero o molto lontani dalla città in cui sono nati. Tutte caratteristiche che mutando usi e costumi della società hanno inevitabilmente toccato anche il modo in cui viene inteso il matrimonio e la sua organizzazione.

The Love Hunters

The Love Hunters

  1. Il matrimonio

Adattandosi facilmente ai nuovi tempi, sono attenti al km 0 e all’ecologia, trovano più facilmente su internet ciò che cercano e sempre più di rado si affidano per gli acquisti al negozio sotto casa. Sostengono sempre più frequentemente la filosofia “do it yourself”. Insomma tutte caratteristiche facilmente applicabili sia all’idea che hanno del matrimonio, sia alla sua organizzazione. Per rispondere a questo tipo di bisogni, il Wedding ha cominciato a essere sempre più specialistico e sempre più professionalizzato in tutti i suoi settori. La nascita e la diffusione dei Wedding Planner, per esempio è dovuta a questo radicale cambiamento di intendere il giorno più bello della propria vita. Ecco le 15 cose che cerca la sposa di nuova generazione.

  1. Pranzo nuziale

Abbiamo assistito con i reality alla spettacolarizzazione di tutto, ma se c’è un settore che si è davvero molto arricchito, soprattutto di attenzioni è la gastronomia. L’avanguardia si mescola con il cibo più tradizionale e il finger food ha sostituito l’infinita mensa delle lunghe libagioni matrimoniali. Il pranzo a scelta tra preferenza pesce o carne è stato più frequentemente arricchito con la considerazione di allergie/intolleranze e di filosofie più ecosostenibili. Insomma, selezione, qualità e internazionalizzazione.

Foto via Luis Tenza

Foto via Luis Tenza

  1. Tradizione Vs Novità

Il protocollo è sempre meno essenziale, soprattutto perché tutti i ruoli stanno venendo messi in discussione, da quelli riguardanti la famiglia, fino a tutte le questioni di genere: ad esempio, le donne non sono tutte principesse Disney, né gli uomini principi salvifici. Il Casual, il Bohémien l’Hippy, popolano ambientazioni e abbigliamento degli sposi Millennials, mai con trascuratezza, ma anzi con un’attenzione estetica estrema e ben categorizzata. Lo stile Vintage segna l’abito della Millennial Generation e, ai matrimoni come nel quotidiano, questo riverniciato ritorno al passato assume un’importanza particolare.

  1. L’Atmosfera

Già dagli inviti, si comprende quanto il linguaggio del matrimonio sia diventato più informale, più divertente e amichevole. Ma c’è una coerenza in questo senso che riguarda poi anche: gli allestimenti con decorazioni sempre più originali e personali; i luoghi sia delle celebrazioni sia dei festeggiamenti sempre più insoliti , gli intrattenimenti sempre più personalizzati.

Un rinnovamento che partendo dai suoi utenti ha rivitalizzato un settore tutt’ora in piena fibrillazione e, contrariamente forse al contesto in cui è immerso, in pieno incremento di tutti i suoi numeri!

a cura di Simona Spinola, Responsabile Comunicazione Zankyou.it

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le nozze della generazione millennials cosa vogliono per il loro ...