Sofia di Spagna, il destino dell’eterna seconda tra il potere di Leonor e Letizia

Essere la "sorella di" non è facile, la storia ce ne offre vari esempi. Come il caso di Sofia, sorella di Leonor e secondogenita della splendida Letizia di Spagna

Nascere in una Famiglia Reale significa dividersi tra doveri e impegni ufficiali sin da bambine. Ma quando sei la “seconda” vuol dire spesso passare in secondo piano. Il caso più recente è quello di Sofia di Spagna, secondogenita di Letizia e Felipe e sorella di Leonor. Per quest’ultima il destino è già segnato e per diritto di nascita è l’erede al trono del suo Paese. Per Sofia, come per tutte le “sorelle di”, la storia è un po’ diversa. Non mancano le passerelle e le pagine sui giornali ma, com’è ovvio, mancano le aspettative riposte, al contrario, sulle spalle della sorella.

Di Leonor si scrivono fiumi di articoli, non mancano i continui paragoni con una mamma importante come Letizia di Spagna, regina di stile e dotata di una classe innata. I giornalisti seguono passo dopo passo le vicende della giovanissima futura Regina, mettendo spesso in ombra la sorella Sofia. Nella realtà le pagine alimentano presunte rivalità, spesso totalmente fittizie. Ed è proprio il caso delle due deliziose figlie di Letizia che da madre ha deciso sin dall’inizio di non fare mai disparità tra le bambine, ormai piccole donne.

Letizia non ha mai nascosto di essere una mamma piuttosto severa, che tiene molto all’educazione e all’istruzione delle sue Principesse, e non ha mai riservato all’una attenzioni diverse rispetto all’altra. Così Leonor e Sofia sono due sorelle che di rivale hanno ben poco, stanno crescendo in grazia e saggezza, e non perdono occasione per sostenersi a vicenda, inseparabili come da bambine.

I cambiamenti, però, giungono di solito con il passare degli anni. Crescendo è inevitabile che si accentuino le differenze e in tal senso il destino delle secondogenite è sempre un’incognita. Nel passato, più e meno recente, abbiamo avuto tanti esempi di “sorelle reali” e di vicende a esse legate che ne hanno evidenziato talvolta proprio le rivalità. Pensiamo ad esempio ad Alexandra, sorellastra di Charlotte di Monaco, entrambe figlie di Carolina. Tecnicamente Alexandra, sebbene sia nata dopo, è l’unica tra le due con un titolo nobiliare perché figlia del Principe di Hannover. Due ragazze molto diverse, per età ma anche per stile, ma entrambe dotate di un’eleganza innata. Ma soprattutto, a dispetto di quanto si possa pensare, molto legate tra loro al punto che Charlotte non perde mai occasione per sostenere la sorellina. Alexandra è ancora molto giovane ma sembra avere già le idee molto chiare: appassionata di moda, frequenta Scienze Politiche e Filosofia alla New York University e adora lo studio.

Parlando di Reali di Monaco, come non citare un’altra celebre coppia di sorelle: Carolina e la principessa Stéphanie. Le due negli scorsi decenni hanno catalizzato l’attenzione dei media, soprattutto per il loro rapporto. Le figlie di Grace Kelly si sono sempre distinte per bellezza ed eleganza ma sono sempre state profondamente diverse. Il temperamento irrefrenabile di Stéphanie le è valso il titolo di sorella “ribelle”, a fronte di una Carolina sempre impeccabile e meno avvezza agli scandali sentimentali.

Con un balzo indietro nel tempo arriviamo, infine, alla coppia di sorelle più celebre tra le famiglie reali: Elisabetta e Margaret Windsor. La prima è la più longeva sovrana del Regno Unito e dell’intera storia, una granitica donna che non sembra risentire del peso degli anni. La seconda, bella e sensuale come poche, ha avuto una vita intensa ma segnata anche dal dramma del suo eterno secondo posto. Lo abbiamo scoperto grazie alla serie di Netflix The Crown che ha raccontato per la prima volta la sua storia, dandole finalmente risalto. Mondana e con una vita sentimentale turbolenta, uno spirito libero vissuto nella costante ricerca di attenzioni e di amore. Quello che l’ingombrante sorella ha concentrato su di sé, per via della sua priorità negli interessi di famiglia. Questa situazione ha avuto delle ripercussioni notevoli sulla salute psicofisica di Margaret che anche nella vecchiaia non è riuscita a trovare la pace. Un prezzo alto da pagare per il peso delle rigide regole di famiglia.

Margaret non è stata fortunata, schiacciata dal protocollo come fu per la compianta Lady D. Ma forse anche grazie a delle madri al passo coi tempi, il destino sarà decisamente migliore per Sofia e Leonor così come per Alexandra e Charlotte.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sofia di Spagna, il destino dell’eterna seconda tra il potere di Leo...