La Regina si stringe alla famiglia per il doppio battesimo a Windsor

La Regina Elisabetta ha partecipato al doppio battesimo dei suoi pronipoti, dimostrando di essere in rapida ripresa e pronta per il Natale a Sandrigham

Un evento di famiglia rarissimo, quello che si tenuto al Great Windsor Park, al quale ha partecipato anche la Regina. Elisabetta II ha infatti partecipato al battesimo dei suoi pronipoti, figli di Zara Tindall ed Eugenia di York, che hanno ricevuto il battesimo ad alcuni mesi dalla nascita. La bisnonna, nonché sovrana d’Inghilterra, non ha mancato a questo appuntamento così importante per la famiglia, dando un segnale di rapida ripresa dopo i dubbi e le preoccupazioni sul suo stato di salute.

La Regina al doppio battesimo a Windsor

Eugenia di York e suo marito Jack Brooksbank sono giunti sul luogo della cerimonia per il battesimo del figlio August e, subito dopo, sono stati raggiunti da Zara e Mike Tindall che però hanno scelto di arrivare in due auto separate. Le celebrazioni per August e Lucas Philip sono state ospitate  dalla All Saints Chapel nel Great Windsor Park, nel Berkshire.

Tra gli invitati, oltre ad amici e parenti stretti, è comparsa anche la Regina. Si è trattato della prima uscita dopo essersi ritirata da una serie di eventi pubblici per prendersi cura della sua salute. Il peggio è quindi passato, nonostante le preoccupazioni per l’assenza improvvisa dal Remembrance Day, tanto da permetterle di essere presente al battesimo. Secondo quanto riporta il Sun, la Regina avrebbe consultato il team medico che la sta tenendo sotto controllo, per sapere se le fosse concesso di partecipare alla festa senza rischi per le sue condizioni.

August, figlio di Eugenia di York e di suo marito Jack Brooksbank, avrebbe dovuto ricevere le acque battesimali già a luglio, ma la cerimonia è stata rimandata a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia. Il battesimo è stato doppio con, Zara e Mike Tindall che hanno deciso di battezzare il piccolo Lucas, nato invece a marzo.

Elisabetta II si stringe alla famiglia

La Regina non ha mai preso in considerazione di mancare alla cerimonia, proprio come hanno rivelato gli insider: “Sua Maestà è molto desiderosa di essere lì perché sa quanto sia importante per i suoi nipoti e pronipoti. Sarà un’occasione familiare commovente e un momento di vera celebrazione dopo quelli che sono stati tempi difficili per alcuni reali nell’ultimo periodo, inclusa la regina stessa. È desiderosa di partecipare a questo evento così meraviglioso, dopo la grande delusione personale di aver perso il Remembrance Day di domenica scorsa”.

La cerimonia è stata celebrata dal canonico Martin Poll, cappellano del Great Windsor Park, e si è svolta in forma privata presso la cappella che fa parte della Royal Lodge. Si è anche trattato del primo doppio battesimo di due royal baby, com’è ha affermato Penny Junor a Metro: “Non ho mai sentito di due bambini reali battezzati insieme in questo modo, ma sarà meraviglioso avere la regina lì. Invierebbe anche un messaggio fantastico al mondo, suggerendoci che non è ancora pronta a lasciarci. Lei è molto spirituale, un battesimo è un’occasione molto importante per il capo della Chiesa d’Inghilterra ed essere lì sarà di grande importanza per lei”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Regina si stringe alla famiglia per il doppio battesimo a Windsor