Principe Filippo ricoverato, il vero motivo della visita di Carlo

La visita di Carlo al Principe Filippo ricoverato aveva fatto molto preoccupare. A convocarlo, invece, sarebbe stato proprio il Duca di Edimburgo

Il Principe Filippo, 99 anni, è ancora ricoverato in ospedale. Una permanenza iniziata il 17 febbraio scorso, causata da un’infezione, e che, come aveva già pre-annunciato Buckingam Palace, si sta rivelando molto lunga. E, mentre lascia che dottori e infermieri si prendano cura di lui, il Duca di Edimburgo non dimentica di occuparsi della sua famiglia.

Dopo circa due settimane di ricovero all’ospedale King Edward VII Hospital, il consorte della Regina Elisabetta II, sta rispondendo bene alle cure, si sta riposando e, soprattutto, sta mantenendo alto il suo umore con estrema determinazione. La data del ritorno a casa, però, sembra essere ancora lontana. I suoi affetti, seppur occupati con gli impegni istituzionali, non si sono dimenticati di lui e già nei giorni scorsi il Principe Carlo, suo primogenito, si è recato al nosocomio per fargli visita.

A quanto pare, però, la visita di Carlo, che molto aveva fatto preoccupare, non sarebbe stata del tutto spontanea e dettata solo dalla semplice volontà di quest’ultimo di poter constatare di persona lo stato di salute del padre. A richiedere la sua presenza, invece, sarebbe stato proprio Filippo, desideroso di poter parlare con lui faccia a faccia. A rivelarlo l’ex addetto stampa della regina Dickie Arbiter.

Il Duca di Edimburgo è, infatti, ben consapevole dell’importanza sempre crescente del ruolo di Carlo all’interno della monarchia inglese. In futuro, salvo colpi di scena, sarà lui ad occupare il posto della Regina Elisabetta. Per questo, il Principe Filippo ha deciso di convocare il figlio per parlare di quello che accadrà all’intera Famiglia Reale e al Paese.

Dickie Arbiter, durante un’intervista al The Royal Beat di True Royalty TV, ha spiegato che molto probabilmente il Principe Filippo, che a giungo compirà 100 anni, è preoccupato più per il futuro della monarchia che per il suo stato di salute. D’altronde la Famiglia Reale, di recente, ha subito forti sconvolgimenti: Harry, fratello dell’erede di Carlo, William, ha deciso di rinunciare a titoli, privilegi e doveri, per poter vivere una vita più serena con la moglie Meghan Markle, attualmente incinta del suo secondogenito.

Carlo, una volta diventato Re, dovrà quindi essere in grado di gestire ogni tensione e di tenere unita la Famiglia Reale. E, anche se con molta probabilità tornerà presto a casa, secondo le ipotesi di Arbiter, Filippo ha comunque voluto ricordare a suo figlio che presto sarà lui l’uomo principale della famiglia.

Carlo, che è estremamente affezionato ai suoi genitori, sarà pronto a ricoprire, in futuro, il ruolo di Re, a tenere fede agli impegni e, al contempo, a tenere unita la sua famiglia?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Principe Filippo ricoverato, il vero motivo della visita di Carlo