La Regina finalmente al Royal Ascot, l’arrivo a sorpresa per la chiusura

Attesa da giorni, la sovrana si è presentata per la giornata finale della celebre corsa di cavalli dalla quale non è mai mancata

La Regina c’è. Dopo giorni di dubbi e supposizioni, Elisabetta II si è presentata per la giornata conclusiva del Royal Ascot, storica corsa di cavalli alla quale non è mai mancata. La sovrana si è fatta attendere per giorni, alimentando voci e incertezze sulle presunte motivazioni che l’avrebbero spinta a rinunciare alla manifestazione in presenza.

Dal primo giorno del Royal Ascot, si è detto tutto e il contrario di tutto. Si è parlato di una scelta ben precisa della Regina e legata al recente lutto per la perdita del Principe Filippo, ma anche dei tanti impegni che l’avrebbero tenuta legata a Windsor e, quindi, impossibilitata a partecipare. La presenza dei Reali alla cerimonia d’apertura della manifestazione è una tradizione, nel 2021 affidata al Principe Carlo e a sua moglie Camilla, duchessa di Cornovaglia.

Nonostante i tanti impegni istituzionali, la Regina non si è persa una giornata. La sua passione per i cavalli è infatti nota da sempre e mai nel suo lungo regno era capitato che disertasse il Royal Ascot, a eccezione di quando era in attesa dei suoi figli. Questa sua decisione, poi smentita dall’arrivo a sorpresa per la giornata conclusiva, aveva fatto correre gli rumors, che si sono sbizzarriti nella ricerca della motivazioni dietro all’assenza della Regina.

Elisabetta II ha partecipato al suo primo Royal Ascot nel 1946 e non ha perso una sola edizione della corsa da quando è salita sul trono. È stata nel recinto dei vincitori 24 volte tra il 1953 e il 2019 e ha fatto la storia dello sport nel 2013 quando è diventata la prima monarca regnante a vincere la Coppa d’Oro.

Sono stati alcuni giorni impegnativi per la Regina, che ha deciso di seguire la corsa dal Castello di Windsor. La Sovrana è stata al G7 in Cornovaglia, oltre al Trooping The Color dove si è presentata per la prima volta da sola dopo la scomparsa del Duca di Edimburgo. Elisabetta ha anche ricevuto il Presidente degli Stati Uniti e la First Lady, Joe e Jill Biden, oltre ad aver avuto un incontro con il Primo Ministro australiano Scott Morrison.

L’Horse Manager John Warren aveva però dato una solida speranza sulla possibilità che la Regina si presentasse al Royal Ascot, almeno per la giornata finale.

“Il piano al momento è vedere come va verso l’ultima parte della settimana e se la regina può venire perché ha dei corridori”.

Nella giornata di martedì, infatti, il suo cavallo Kings Lynn ha gareggiato nel King’s Stand Stakes. Ad aprire la competizione del 15 giugno, erano stato il Principe Edoardo e sua moglie Sophie, contessa di Wessex, con la Principessa Anna, Mike e Zara Tindall, alla sua prima uscita dopo il parto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Regina finalmente al Royal Ascot, l’arrivo a sorpresa per la ...