Kate e William, la preoccupazione per il futuro di George. E c’entrano i social

Kate Middleton e il Principe William sono preoccupati per il futuro del piccolo George e sono decisi a proteggerlo dagli attacchi sui social

Kate Middleton e il Principe William sono preoccupati per il piccolo George. Del resto come possiamo dargli torto: viviamo in un momento storico per molti versi difficile, sicuramente diverso rispetto a quello in cui sono cresciute le precedenti generazioni (Duchi di Cambridge inclusi). Ma il motivo in questo caso è ben specifico.

Come rivelato in esclusiva da una fonte a Us Weekly “William e Kate sono nervosi per ciò che riserva il futuro a George. Sta crescendo in un’epoca diversa dai suoi genitori. I tempi sono cambiati da allora. Non c’erano i social media o i troll di Internet quando William e Kate erano bambini”.

Ed è proprio questo il punto: il mondo del web e dei social, lo stesso che in breve tempo ha rivoluzionato il nostro modo di connetterci e comunicare, di raccogliere e scambiare informazioni si rivela per certi versi un’arma a doppio taglio. E William e Kate ne hanno avuto la prova tangibile appena pochi giorni fa, quando il piccolo George è apparso nelle immagini della finale degli Europei 2020, contesa tra Italia e Inghilterra.

Un momento dedicato allo sport e alla gioia per la propria squadra che si è trasformato in una vera e propria gogna social nei confronti di quello che, in fin dei conti, è soltanto un bambino (seppur terzo in linea di successione al trono britannico). I commenti sono stati a dir poco crudeli, oltre che inopportuni: per le sue reazioni, le sue espressioni, per come era vestito. Tutto questo è inaccettabile per qualunque persona, figuriamoci per un bambino.

Proprio per questo motivo già Kate e William, da sempre aperti a una comunicazione moderna e diretta, avevano deciso di non condividere alcun post in occasione del compleanno del piccolo George, che lo scorso 22 luglio ha compiuto 8 anni. Temevano che, passata la burrasca, gli odiatori seriali avrebbero ricominciato a prendere di mira il figlio.

In realtà poi Kate ci ha ripensato e ha condiviso una splendida foto di George (omaggio al Principe Filippo), come di consueto da lei realizzata, senza spezzare quella che oramai è diventata una tradizione a tutti gli effetti. Non è da escludere, però, che i reali consorti diano un taglio drastico alle apparizioni pubbliche (e social) dei figli, cercando di tenere George, Charlotte e Louis al riparo dai riflettori in modo più cauto e selettivo.

Il piccolo George – che diventa sempre più grande e bello – non merita certi attacchi gratuiti, come del resto qualsiasi altro bambino. Kate e William sono consapevoli del fatto che sia l’erede al trono e che questo comporti protocolli e responsabilità, ma ciò non gli ha mai fatto cambiare idea su una cosa che ritengono fondamentale: farlo crescere insieme ai fratelli con una vita più normale possibile, senza alimentare particolari vizi e spronandolo a comportarsi come un bimbo della sua età.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kate e William, la preoccupazione per il futuro di George. E c’e...