Helen Hunt: biografia e curiosità

Helen Hunt è, sicuramente, una delle attrici americane più rappresentative e apprezzate della sua generazione. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla sua vita e sui film cui ha preso parte

Helen Hunt è una delle attrici più amate dal pubblico americano: sofisticata, intensa ed espressiva, la sua recitazione riesce sempre a rendere indimenticabili i ruoli che la bionda diva hollywoodiana interpreta. Vediamo insieme tutto il possibile sulla sua brillante carriera. L’attrice nasce il 15 Giugno del 1963 a Culver City, cittadina della California. Il suo amore per il cinema nasce in famiglia: suo padre, Gordon Hunt, è un produttore cinematografico, mentre suo zio Paul è un noto regista. Dedicarsi alla settima arte, per la piccola Helen, è un sentiero quasi obbligato: a soli otto anni inizia a prendere lezioni di recitazione.

Dopo qualche piccola apparizione in alcune serie televisive, nel 1993 prende parte ad una sit-com che la renderà popolare al grande pubblico: il ruolo di Jaime Stemple-Buchman in “Innamorati pazzi” sarà il suo trampolino verso il successo. Nel 1996 ottiene il suo primo ruolo da protagonista in una produzione cinematografica: interpreta l’impavida cacciatrice di tornado in “Twister”. Nel 1997 arriva il ruolo della consacrazione: recita al fianco di Jack Nicholson in “Qualcosa è cambiato”. L’interpretazione di Helen Hunt è talmente convincente da portare l’attrice a vincere il Premio Oscar come “Miglior attrice protagonista”.

Da allora, tutti i migliori registi premono affinché Helen Hunt prenda parte ai loro film: nel 2000 recita in “Il dottor T e le donne”, uno dei film più discussi del grande cineasta statunitense Robert Altman. Nancy Meyers, nello stesso anno, la vuole come controparte femminile al misogino Mel Gibson in “What Women Want – Quello che le donne vogliono”. Sempre in quel periodo, Helen Hunt si fa notare per la sua partecipazione a “Cast Away”: nel film interpreta la fidanzata del naufrago Tom Hanks. Anche uno dei più grandi registi degli ultimi cinquant’anni si rende conto della bravura dell’attrice: Woody Allen affida a lei il ruolo da protagonista in “La maledizione dello scorpione di giada”, al fianco della bella attrice sudafricana Charlize Theron.

Nel 2007 Helen Hunt affronta forse la più grande prova della sua brillante carriera: “Quando tutto cambia” è il suo debutto alla regia. In questo film si trova a dirigere, oltre a se stessa, attori della levatura di Bette Midler, Matthew Broderick e Colin Firth. Anche la vita privata dell’attrice sembra essere molto appagante: dopo il matrimonio lampo con l’attore Hank Azaria (durato dal 1999 al 2000), nel 2001 l’attrice conosce il produttore Matthew Carnahan, suo attuale compagno. Nel 2004 i due hanno avuto una figlia.

Helen Hunt: biografia e curiosità