Harry, nuovo smacco per lui: il divieto imposto dalla Regina

Harry non potrà indossare l'uniforme militare al Veterans Day: dopo aver lasciato la Famiglia Reale, ha perso questo privilegio

Da quando ha abbandonato la Royal Family, per lui molti privilegi sono venuti meno: ora Harry deve fare i conti con la sua nuova qualifica di “civile”, nonostante l’impegno militare che ha portato avanti negli anni della sua gioventù. E, in occasione dell’importante ricorrenza del Veterans Day, non potrà indossare la sua uniforme militare.

Harry, il divieto al Veterans Day

Harry parteciperà al gala che si terrà il giorno precedente al Veterans Day, un importante appuntamento che celebra i veterani di guerra. L’evento, molto sentito negli Stati Uniti, si svolgerà il prossimo 11 novembre, e per l’appunto sarà preceduto dal gala Salute to Freedom che vedrà il Duca di Sussex tra gli ospiti d’onore: a lui spetterà il compito di premiare cinque eroi delle forze armate e le loro famiglie, che convivono con le ferite invisibili della guerra. La cerimonia si svolgerà a New York, a bordo di una portaerei presso l’Intrepid Sea, Air & Space Museum, dove saranno invitati numerosi reduci (tutti probabilmente in pompa magna).

Per Harry, tuttavia, non sarà possibile indossare l’uniforme militare. Nonostante il suo passato (ha partecipato a due missioni in Afghanistan), ha infatti perso il privilegio di sfoggiare la divisa nel momento in cui ha lasciato la Famiglia Reale. Da suo nonno, il Principe Filippo, aveva ereditato il ruolo di Capitano Generale dei Royal Marines. Ora vi ha dovuto rinunciare, assieme ad altri due titoli militari onorari: tutto questo faceva parte dell’accordo finale che lui e Meghan hanno accettato con la Corona, per poter fare un passo indietro dal loro impegno come reali e trasferirsi così oltreoceano.

Dunque, Harry è adesso un civile a tutti gli effetti. Per questo motivo non potrà indossare l’uniforme militare in occasione del gala del Veterans Day, bensì dovrà portare la cravatta nera. Tuttavia, in considerazione del suo passato militare, gli sarà concesso di appuntare sulla giacca le sue quattro medaglie. Un piccolo riconoscimento per l’impegno valoroso che lo ha sempre contraddistinto.

Harry e Meghan, tra rinunce e conquiste

Questa è solo una delle tante rinunce con cui Harry e Meghan Markle hanno dovuto fare i conti. Dal momento in cui hanno deciso di lasciare la Royal Family, ad esempio, hanno dovuto dire addio al titolo di Altezze Reali e ai soldi della Corona. Ma non solo: la Regina Elisabetta II ha tolto loro alcuni patronati di cui andavano molto orgogliosi, un altro privilegio perduto a seguito dell’abbandono del loro ruolo di membri senior della Famiglia Reale. Tutto questo per la libertà, quella di vivere una vita “normale” e di decidere in autonomia del loro futuro.

Da quel momento, Harry e Meghan si sono trasferiti oltreoceano (dapprima in Canada e poi a Montecito, più vicini alla mamma di lei) e hanno messo le basi per la loro famiglia. Assieme al piccolo Archie e all’ultima arrivata, Lilibet, hanno dato vita ad una nuova routine, lontani dalle critiche che si sono attirati per la loro decisione. Ogni tanto, tuttavia, tornano fuori queste piccole rinunce con le quali confrontarsi, come per l’appunto quella alla propria uniforme militare.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Harry, nuovo smacco per lui: il divieto imposto dalla Regina