Meghan beffata anche dal sito della famiglia reale. E c’entra Lilibet

Le azioni della famiglia reale sembrano andare contro Meghan Markle: dopo la nascita della prima figlia di Beatrice di York, la strategia è apparsa chiara

Una rottura che si è fatta sempre più definitiva, quella tra Meghan Markle e la famiglia reale. Con il trascorrere del tempo, il rapporto tra la moglie di Harry e la Corona è diventato sempre più freddo, fino a diventare quasi un vago ricordo. E, di quel passato, non sono destinate a rimanere delle tracce. Lo hanno dimostrato quando è nata Lilibet Diana e nelle settimane immediatamente successive al suo arrivo nel mondo. E si sono ripetuti in occasione del parto di Beatrice di York, diventata mamma per la prima volta della piccola Sienna Elizabeth.

Meghan Markle, il gesto dei reali contro Lilibet

L’ennesimo sgarbo della famiglia reale nei confronti di Harry e Meghan si è consumato sul sito ufficiale, nel quale è già stato inserito il nome di Sienna Elizabeth nella linea di successione. E ad appena 4 settimane dalla sua nascita. Non era stata applicata la medesima solerzia nel caso di Lilibet, che invece aveva dovuto aspettare 7 settimane prima di comparire sul portale dedicato alla royal family.

Sienna Elizabeth è nata il 18 settembre ed è l’undicesima in linea di successione al trono. La figlia di Beatrice di York è la dodicesima pronipote della regina ed è già stata inserita sul sito ufficiale. Il percorso di Archie era stato estremamente più semplice: il primogenito di Harry e Meghan era stato inserito alla velocità della luce e ad appena 15 giorni dalla sua nascita. Dietro a questo ritardo, però, potrebbero non esserci dietrologie: un portavoce di Buckingham Palace ha infatti affermato che il sito viene aggiornato solo periodicamente.

A differenza di Archie e Lilibet, Sienna Elizabeth avrà un titolo nobiliare ma non per merito della famiglia reale. Il suo papà, Edoardo Mapelli Mozzi, è infatti un conte italiano.

Harry e Meghan, il ritorno a Londra è lontano

Come spesso è capitato, le previsioni sono state completamente ribaltate. Il ritorno di Harry e Meghan a Londra si è fatto sempre più lontano, soprattutto dopo che il Sussex ha deciso di annullare la sua presenza al party dedicato all’inaugurazione della statua di sua madre Diana. Questo suo atteggiamento, che è stato liquidato con presunti impegni inconciliabili con la data della festa, è invece stato recepito come l’ennesima offesa alla famiglia reale, soprattutto perché cancellato all’ultimo momento.

La separazione di Harry dalla famiglia reale, avvenuta all’inizio del 2020, ha compromesso in maniera insanabile il suo legame con la Corona che però non ha ancora smesso di sperare in un suo ritorno in patria. A nutrire questo desiderio è anche la Regina Elisabetta, che si è premurata di invitare suo nipote al Giubileo di Platino che festeggerà a giugno 2022. Per lui, però, non ci sarà posto sul balcone, riservato invece ai membri della famiglia reale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan beffata anche dal sito della famiglia reale. E c’entra Li...