Carta da buttare? No, da riciclare!

Ecco qualche idea green su come riciclare carta da regalo e scatoloni in modo pratico e utile!

Foto di Angela Inferrera

Angela Inferrera

Fashion blogger e esperta green

Sapete quanta energia e quanta acqua servono per realizzare i fogli di carta da pacco che, quando ci arriva un regalo, strappiamo senza tante cerimonie e gettiamo via? E quanta ne serve invece per i cartoni da imballaggio, quegli scatoloni che ci porta il corriere e che gettiamo nella raccolta della carta? Ecco: se pensiamo che un comportamento sostenibile è quello che fa in modo di far durare il più possibile qualunque oggetto su questo pianeta, allora capiamo da soli che anche riutilizzare dei semplici scatolini può essere molto utile all’ambiente. Vediamo insieme qualche idea.

Come riciclare la carta regalo

Riutilizzarla per altri regali

Se, invece di strapparla brutalmente, aprite gentilmente la carta del vostro regalo, specialmente se si tratta di regali voluminosi e in confezioni a forma di parallelepipedo, potete anche recuperarla e riutilizzarla per incartare a vostra volta dei regali.

Riutilizzarla per ricoprire e personalizzare oggetti

Da ragazza, io usavo la carta da pacchi per ricoprire i libri del liceo le cui copertine mi piacevano meno, o anche quelli delle materie che non amavo particolarmente, anche solo per essere un pochino più contenta quando li prendevo in mano. Rivestire libri o altri oggetti con la carta da pacco è una bella idea per renderli unici o anche semplicemente per dare un’aria più ordinata e uniforme all’ambiente.

Riutilizzarla per decorare gli oggetti

Se la carta poi ha delle figure, potete anche ritagliarle e usarle per personalizzare altri oggetti, dai quaderni alle scatole, o, se vi piace la pratica del découpage, con colla vinilica e vernice, potete decorare praticamente qualunque cosa.

Come riciclare la carta regalo

Come riciclare gli scatoloni

Riutilizzarli come contenitori

È il modo più semplice: se gli scatoloni sono di dimensioni che potrebbero esservi utili per contenere qualcos’altro, come le scatole delle scarpe ad esempio, potete rivestirli di carta da pacco (vedi sopra) o carta di giornale e riutilizzarle per metterci dentro quello che vi serve. Addirittura, a seconda della dimensione, potete utilizzarle all’interno del vostro armadio o nei cassetti per riporre i piccoli oggetti, come la bigiotteria, oppure i reggiseni o gli slip, o anche cinture, foulard e sciarpe, evitando così di acquistare nuovi divisori per cassetti.

Il segreto è un po’ sempre lo stesso: accumularne un po’, preferibilmente della stessa dimensione, e poi rivestirle in modo che siano tutte uguali. In questo modo l’effetto di ordine, pulizia e omogeneità è immediato. Addirittura c’è chi riesce a ricavarne schedari o porta oggetti di varie dimensioni, semplicemente usando la colla vinilica o, in qualche caso, la colla a caldo. Su Pinterest e Youtube ci sono tantissimi tutorial che vi insegnano a creare dalle scatole portapenne ai contenitori per i cavi dei telefoni con una semplice scatola da scarpe: a volte basta davvero solo un pizzico di fantasia!

Riutilizzarli per lavoretti con i bambini

Se la fantasia manca a voi, sicuramente i bambini ce l’hanno! Le scatole di cartone sono degli eccellenti supporti per lavoretti di ogni tipo, perché si prestano bene sia ad essere dipinte senza afflosciarsi sia ad essere verniciate di colla e applicazioni di ogni tipo, dalle perline, alla lana, alla stoffa, ai trucioli di matita temperata: con uno scatolone potete fare capolavori!

Utilizzarle per gettare la carta

Se invece lo scatolone è arrivato proprio a fine vita e non riuscite a trovargli uno scopo utile, potete sempre utilizzarlo per metterci dentro la carta e il cartone da gettare via, in modo da conferire poi tutto il blocco all’isola ecologica, alla campana gialla o semplicemente al netturbino. Salvo altre disposizioni da parte del vostro comune, questa potrebbe essere un’idea utile per disfarsi degli scatoloni, ma anche dei sacchetti (interamente di carta) dei negozi, che non sappiamo come riutilizzare.

Come riciclare la carta regalo