Libri sulla storia della moda da leggere

Scopri quali sono i migliori libri per scoprire la storia della moda e dei suoi protagonisti iconici

Leggere fa bene a cuore e mente e non è solo importante per superare un esame, bensì anche per accrescere il proprio sapere. Leggere per diletto è sicuramente un’ottima scelta, magari in vacanza sotto l’ombrellone, o su divano di casa durante un temporale. Tantissimi sono i libri sulla moda da leggere e che si approcciano in maniera eterogenea a questa magnifica arte: abbiamo creato una selezione dei migliori in assoluto, per ogni genere e gusto. Si tratta di una gamma davvero variegata, il cui intento è proprio quello di fornire consigli utili a qualsiasi lettrice appassionata di moda.

Inutile perdersi in troppe parole, la moda è una passione di molte donne e le più curiose saranno sempre alla ricerca di nuove tendenze, ma si dedicheranno anche allo studio dei grandi nomi che hanno fatto la storia.

E dunque, sei pronta a scovare il tuo nuovo libro preferito sulla moda? Ecco a te la classifica degli imperdibili: i 21 fashion book più belli da leggere, tra storie di icone senza tempo, geni, fashion editor e fotografi dalle mani d’oro. Da regalare per il compleanno o a Natale, da leggere la sera prima di andare a letto o in vacanza; i libri di moda non hanno davvero tempo. Leggendoli scoprirai di storie straordinarie e di vite piene di amore e passione per l’arte della moda, ma anche di segreti e tecniche uniche. E ti emozionerai attraverso le immagini scattate dai più iconici fotografi.

The Model as Muse di Harold Koda

Questo libro di moda offre uno sguardo alla figura della modella, un mondo patinato che racconta il rapporto del fashion con le icone che più hanno rappresentato l’ideale femminile fino ai giorni nostri.

Moltissime, sin dagli inizi del XX secolo, sono state le modelle che hanno rivoluzionato il fashion system e tra i nomi più famosi notiamo Cindy Crawford, Naomi Campbell, Linda Evangelista, ma anche la celebre Kate Moss.

Attraverso le pagine di questo volume, scoprirai come la figura della modella sia diventata un mito che continua ad ispirare moltissimi stilisti. Una lettura avvincente che ti farà fare un tuffo nella moda del passato.

Filosofia della moda di Lars Fr. H. Svendsen

Svendesn è un filosofo e, come tale, ritiene che la moda sia una componente fondamentale della modernità e, più in generale, della vita delle persone: in questo libro analizza il fenomeno della moda utilizzando tutti gli strumenti che la sua disciplina offre, sottolineandone tutti gli aspetti più nascosti, ma di fondamentale importanza.

Parte fondamentale di questo libro sulla moda da leggere tutto d’un fiato, sono sicuramente le logiche a cui questo fenomeno risponde relativamente al cambiamento e al progresso di alcuni aspetti della vita quotidiana.

Scoprirai, inoltre, quale è il più profondo significato di un capo di abbigliamento e se è realmente possibile crearsi un’identità attraverso la moda. E poi, per molti la moda è un’arte, ma lo è davvero?

Iconic. I miti della moda italiana di Megan Hess

Lo stile italiano è unico al mondo, elegante e raffinato come pochi ormai e si accompagna ad una qualità sartoriale senza eguali. Tutto questo nel libro sulla moda di Megan Hess, Iconic. I miti della moda italiana.

Numerosi sono stati, e tutt’ora sono, i maestri che hanno vestito le muse del tempo, ma soprattutto le donne. Donne con desideri che hanno la necessità di essere interpretati con una passione ed una creatività uniche, senza eguali. La Hess ti accompagnerà, attraverso le pagine del suo libro sulla moda perfetto anche per ragazze giovani, alla scoperta delle più celebri botteghe artigianali di Firenze, dei più noti stilisti che hanno vestito le passerelle milanesi per anni e, ovviamente, di ben 10 icone senza tempo, quali: Gucci, Prada, Miu Miu, Versace, Missoni, Fendi, Giorgio Armani, Dolce&Gabbana, Pucci e Valentino.

Un libro sulla moda molto valido e consigliato che ha ormai già conquistato il cuore di moltissime donne appassionate di moda.

Moda italiana di Elisabetta Merlo

Un posto nella classifica dei migliori libri sulla moda davvero meritatissimo: è quello di Elisabetta Merlo con la sua Moda italiana. Due storie affascinanti e ricche di presupposti importanti si incrociano: quella della moda, senza dubbio, e quella dell’economia. E dunque, il volume perfetto per chi desidera approfondire la tematica della nascita e dello sviluppo della moda.

I modelli organizzativi delle più grandi aziende di moda americane e francesi vengono messe a confronto con il sistema italiano e, più specificatamente, con i nomi più celebri e rappresentativi. Un’interessante prospettiva per la quale, in un ungo periodo, i più grandi progressi nascono dall’inerzia e dalle discontinuità; la creatività dello stilista si trasforma nella creatività dell’imprenditore.

Se sei particolarmente interessata a queste tematiche, la tua scelta ricadrà sicuramente su questo libro.

La moda. Concetti, pratiche e politiche di Tim Edwards

Ancora tanta storia per te che sei curiosa di sapere tutto sul mondo della moda e sulla sua complessità. Ed è proprio il libro sulla storia della moda di Tim Edwards che accompagnerà i tuoi intensi pomeriggi di lettura alla scoperta di questo fenomeno dall’impatto sociale ed individuale davvero consistente.

Il volume passa in rassegna tutte le teorie della moda classica, e quindi le più influenti, toccando poi argomenti sicuramente di grande sensibilità come le questioni di genere e sesso, passando per la costruzione dell’identità femminile. Edwards, inoltre, esamina il forte legame esistente tra età e moda; l’analisi sulla politica del consumo si accompagna all’esame di svariati aspetti storici e politici, insieme alla piaga dello sfruttamento industriale.

Questo libro è davvero perfetto se si desidera comprendere il rapporto profondo tra moda e società.

Corso di design della moda di Steven Faerm

Non solo storia e nozioni, ma anche consigli utili per chi si sta approcciando al mondo della moda e desidera ricevere qualche dritta in più. Questo libro sulla moda è l’ideale anche per giovani ragazze che in futuro aspirano a lavorare come stilista.

Questo è un lavoro molto particolare, intriso di magia e creatività. Ma sai davvero cosa succede dietro le quinte? Faerm insegna un approccio perlopiù pratico, con spiegazioni ben dettagliate ed esercizi per la comprensione. Si suddivide in svariati capitoli che, come ogni libro che si rispetti, riporta anche una parte che racconta la storia della moda e delle icone che hanno fatto successo; ma anche dei cambiamenti culturali che hanno influenzato il fashion system.

Imparerai ad individuare le varie categorie di mercato, il funzionamento delle collezioni stagionai, le basi del design, i materiali e tutte le loro componenti.

Civiltà della moda di Carlo Marco Belfanti

Un bellissimo libro sulla moda e sulla sua storia tutto italiano: si tratta di Civiltà della moda di Belfanti. Tutti sanno che la moda è un aspetto fondamentale e distintivo della vita di tutti i giorni, ma come era nel passato? Ad oggi, risulta quasi essere tiranna e regolatrice, cuore usante e motore della produzione di costumi e abitudini, carattere che ci contraddistingue gli uni dagli altri.

Questo volume narra del ruolo fondamentale dell’abito secoli e secoli fa, proprio a partire dal medioevo, epoca il in cui questo marcava l’appartenenza sociale di un individuo. Molto interessante ed originale è lo sguardo che l’autore rivolge alla realtà asiatica e, in particolare, a Giappone, Cina e India, smentendo categoricamente la notizia che, solo quella europea, fosse stata una vera e propria civiltà.

Questo libro sulla moda propone un tuffo nel passato davvero entusiasmante.

The Complete Collections

La moda ti piace, ma non sai da dove cominciare? Ti proponiamo addirittura cinque volumi diversi sulla moda che ricalcano la storia delle più famose case di moda di sempre: Chanel, che raccoglie tutti i look fiore all’occhiello della haute couture, cruise, métiers d’art realizzate dal genio del fashion Karl Lagerfeld e Virginie Viard; ma anche Yves Saint-Laurent, con una panoramica delle collezioni più importanti dal 1962 fino ad oggi. Senza poi dimenticare Luis Vuitton, Prada e l’iconico nome di Miuccia, Dior, John Galliano e Raf Simon dove, per la prima volta, troviamo a ricoprire il ruolo di direttore creativo una donna: Maria Grazia Chiuri.

Nel volume potrai ammirare moltissime splendide foto di sfilate e capi inediti. Tutte le collezioni sono dettagliatamente raccontate da un breve testo introduttivo, il quale racchiude ispirazioni dello stilista ed influenze di vario genere.

La moda contemporanea. Arte e stile da Worth agli anni Cinquanta di Fabriano Fabbri

Ed ecco infine un volume molto interessante sulla storia della moda, il quale indaga fortemente sul significato della firma e sul senso del vestire; su quanto potere possa avere l’abito e sulla sua influenza culturale. La moda non è solo un bell’abito firmato, ma un insieme di complessi processi che influenzano le tendenze e le abitudini di un individuo.

Mediante uno stile travolgente ed elegante, Fabbri ricostruisce l’immenso modo della moda e dei suoi protagonisti, senza limitarsi ai grandi nomi che hanno dominato le più importanti passerelle d’Europa, ma portando alla luce anche figure quasi dimenticate nel passato.

La moda contemporanea offre ala lettrice una chiave di lettura del tutto nuova, senza dubbio originale ed indispensabile anche per coloro che desiderano fare di questa materia il proprio lavoro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Libri sulla storia della moda da leggere