Chi è Enzo Jannacci: biografia e curiosità

Enzo Jannacci è stato uno dei maggiori protagonisti della scena musicale italiana. Scopriamo qualcosa in più sulla vita di questo grande e poliedrico artista

Enzo Jannacci è nato a Milano, il 3 giugno 1935. Prima di intraprendere la carriera artistica si diploma al Conservatorio in armonia, composizione e direzione d’orchestra, si laurea in medicina e consegue la specializzazione in chirurgia generale in Sud Africa. Durante gli anni universitari a Milano si esibisce come musicista, intrattenitore e presentatore in vari locali di cabaret. Dopo varie collaborazioni con artisti emergenti dell’epoca del calibro di Tony Dallara e Adriano Celentano, nel 1958 forma con Giorgio Gaber quello che diverrà un duo storico e sarà il punto di partenza del suo successo.

Negli anni a venire Enzo Jannacci prende parte a numerosi programmi televisivi, recita a teatro e in molti film per il grande schermo. Debutta al cinema nel 1964 nel film “La vita agra”. L’ultima apparizione cinematografica risale al 2010 con “La bellezza del somaro” di Sergio Castellitto. Risalgono invece al 2011 le ultime apparizioni televisive, comparendo varie volte nel programma comico di Canale 5 “Zelig”, nelle vesti di cantante e cabarettista, e chiudendo una speciale trasmissione a lui dedicata, condotta da Fabio Fazio e andata in onda sulla Rai.

Durante la sua carriera professionale ha pubblicato 28 album musicali ed ha ottenuto vari premi alla carriera e riconoscimenti. Enzo Jannacci ha collaborato con svariate personalità della musica, del giornalismo, dello spettacolo, della televisione e della comicità italiana come Mina, Milva, Dario Fo, Ligabue, Roberto Vecchioni, il duo Cochi e Renato, Sandro Ciotti, Lina Wertmüller, Ettore Scola, Ugo Tognazzi, Massimo Boldi e Pino Donaggio e tantissimi altri. È ricordato come un artista poliedrico, pioniere del rock and roll e del cabaret italiano e modello per le successive generazioni di comici e di cantautori.

Nella vita privata è stato sposato per 46 anni con Giuliana Orefice. Da questa unione è nato, nel 1972, il loro unico figlio Paolo, divenuto successivamente anch’egli musicista e direttore d’orchestra di grande fama. Il 29 marzo 2013 Enzo Jannacci muore a Milano all’età di 77 anni, dopo aver lottato per anni contro un brutto tumore. Era un grande tifoso del Milan e un appassionato di arti marziali, dedicando molti anni alla pratica del karate.

Chi è Enzo Jannacci: biografia e curiosità