Pane duro? Ritorna fresco così!

Capita quasi tutti i giorni di ritrovarsi fra le mani una pagnotta di pane duro: la buttiamo? Certo che no! Gli esperti di risparmio riducono al minimo gli sprechi di cibo... e di denaro.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Capita quasi tutti i giorni di ritrovarsi fra le mani una pagnotta di pane duro: la buttiamo? Certo che no! Gli esperti di risparmio riducono al minimo gli sprechi di cibo… e di denaro. Scopri subito come far tornare fresco il pane vecchio. Amerai questo rimedio della nonna!

Pane duro e vecchio: puoi farlo tornare fresco così

Non mi stancherò mai di dirlo: i cari vecchi insegnamenti delle nonne sono molto preziosi e più attuali che mai. Ridurre gli sprechi è un bene per l’ambiente ed anche per il nostro portafogli. E le nostre nonne erano esperte in economia domestica. Quindi perché non rispolverare i loro consigli?

Dunque, come far tornare come fresca una vecchia pagnotta di pane indurito? Il sistema è davvero molto semplice, richiede solo pochi minuti ed il risultato sarà un pane buono come quello appena sfornato (o quasi).

Se hai delle pagnotte di pane vecchie di un paio di giorni ed hai necessità di ottenere subito del pane fresco, prendile una per una e mettile per 3/4 secondi sotto il rubinetto dell’acqua, aperta solo leggermente.

Fai attenzione: non dovrai “inzuppare” il pane di acqua, ma solo fargli assorbire un filo di acqua per rendere morbida la mollica e la crosta superficiale.

Fatto questo, metti il pane su una bistecchiera a fuoco medio, con un coperchio, per circa 5 minuti, girandolo di tanto in tanto. L’acqua assorbita evaporerà in pochi minuti ma farà tornare morbido e croccante il pane, come appena comprato.

Le prime volte potresti ottenere un risultato non proprio entusiasmante, ma con il tempo imparerai a dosare il giusto livello di acqua ed il giusto tempo di cottura del pane.

In questo modo eviterai gli sprechi, risparmierai soldi e, in caso di necessità, non dovrai correre al panificio per mancanza di pane a tavola!

Se proprio non ti piace l’idea di recuperare il pane indurito bagnandolo con acqua, puoi sempre utilizzarlo per realizzare il pan grattato: in questo caso il pane dovrà essere perfettamente asciutto e vecchio di qualche giorno.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pane duro? Ritorna fresco così!