I tuoi vecchi mobili non ti piacciono più? Trasformali!

Se siete in possesso di vecchi mobili e li avete messi in soffitta, è arrivato il momento di dar loro nuova vita, ecco come fare.

Stanchi dei soliti mobili? In soffitta ne avete trovati di molto vecchi? Non resta che trovare soluzioni che senza grossa fatica vi permetteranno di rinnovare l’arredo. Lasciatevi ispirare dai suggerimenti che seguono.

Come rinnovare i vecchi mobili
Che ne dite di trasformare una cassettiera anonima in un mobile colorato e moderno? Scegliete il colore che preferite e dipingete attorno alle maniglie dei quadrati colorati.

Pinterest – perfectlyimperfectblog.com

Potete anche scegliere un’altra forma, un disegno, righe o motivi optical, lasciatevi guidare dalla fantasia. Nei negozi specializzati si trovano degli stencil che vi possono aiutare. Vi accorgerete di come basta una piccola nota di colore per far sembrare nuovo e contemporaneo il mobile e questo vale per le cassettiere come per qualunque altro oggetto di arredo.

Pinterest Mariana Marçal

Un tocco shabby chic
Conoscete lo stile shabby chic? Consiste in uno stile di arredo con un aspetto retrò, ma elegante. Predilige colori chiari ed è perfetto per i mobili di legno vecchi, basta infatti dipingerli di avorio, bianco, grigio o un colore pastello a scelta. I mobili peraltro non devono mai essere perfettamente verniciati per mantenere un aspetto d’altri tempi. Se poi a questo unite anche dei complementi d’arredo vintage il gioco è fatto. Lo shabby chic è l’emblema della filosofia del recupero, ecco perché un vecchio armadietto, dopo essere stato ridipinto e modificato in qualche dettaglio, può diventare il pezzo forte della stanza. Non resta che prendere dalla soffitta un vecchio armadietto di legno e iniziare a dipingerlo di bianco, quando avrete finito di dipingerlo completamente vedrete che il risultato vi sorprenderà. Nei negozi specializzati nel fai da te troverete tutto il necessario e anche qualche idea in più.

Pinterest – sfgirlbybay victoria smith

I tuoi vecchi mobili non ti piacciono più? Trasformali!