Lutto per Tim Roth, muore il figlio Cormac a 25 anni: “Era un’anima gentile”

L'attore Tim Roth ha perso il figlio Cormac a soli 25 anni, dopo una lunga battaglia contro una rara forma di cancro

Nessun genitore vorrebbe mai vedere il proprio figlio soffrire. Nessuno vorrebbe vederlo andarsene per sempre. L’attore Tim Roth ha detto addio al figlio più giovane Cormac, morto a soli 25 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. A diffondere la notizia è stata la famiglia del ragazzo che, in una nota condivisa il 31 ottobre, ha messo nero su bianco il suo devastante dolore.

Tim Roth, morto a 25 anni il figlio Cormac

Cormac aveva soltanto 25 anni, tanti sogni e tutta la vita davanti. Ma un cancro se l’è portato via, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore del padre Tim Roth, attore tra i più amati di Hollywood, e in quello di amici e familiari. Sono stati proprio i genitori, il fratello maggiore Timothy Hunter Roth e il fratellastro Jack Roth a darne l’annuncio nella giornata del 31 ottobre, a distanza di qualche giorno dall’accaduto.

“Era una sfera di energia selvaggia ed elettrica e il suo spirito era pieno di luce e bontà – si legge nella dichiarazione -. Per quanto selvaggio fosse, Cormac era anche l’incarnazione della gentilezza. Un’anima gentile che ha portato tanta felicità e speranza a coloro che lo circondano. Il dolore arriva a ondate, così come le lacrime e le risate, quando pensiamo a quel bellissimo ragazzo nei 25 anni e 10 mesi in cui lo abbiamo conosciuto. Un bambino irrefrenabile e gioioso, selvaggio e meraviglioso. Solo di recente un uomo. Lo amiamo. Lo porteremo con noi ovunque andremo“.

Era nella musica che Cormac riusciva a trovare un po’ di pace e sollievo dal suo dolore, in quella che avrebbe voluto fosse la sua compagna di vita. Laureato al Bennington College, il giovane era un chitarrista, compositore e produttore di talento con alle spalle la pubblicazione dell’album Python nel 2018 e alcune collaborazioni in ambito cinematografico.

Il toccante messaggio di Cormac Roth su Instagram

Michael Cormac Roth ha sempre usato i social per trasmettere il suo grande amore per la musica, ma lo scorso luglio aveva fatto un’eccezione. Proprio il giovane figlio di Tim Roth aveva comunicato ai suoi follower la diagnosi appena ricevuta con un lungo e toccante post su Instagram: “A novembre del 2021 mi è stato diagnosticato un cancro a cellule germinali in stadio 3 – aveva scritto il musicista -. Da allora l’ho combattuto ogni giorno (…). Chemio, chemio ad alte dosi, farmaci, trapianti, trasfusioni, interventi chirurgici ecc.”.

Poi era sceso ancor più nei dettagli, spiegando che si trattava di un raro coriocarcinoma e che gli aveva già provocato danni evidenti. Cormac in breve tempo aveva perso quasi 30 kg e parte dell’udito, ma nonostante tutto la speranza in lui era ancora viva più che mai: “Non ha tolto la mia voglia di sopravvivere, o il mio amore per la musica. Non mi ha ancora portato giù. Se tu o qualcuno che ami siete colpiti dal cancro, sentitevi liberi di allungare la mano perché è un ottovolante emotivo diverso da qualsiasi altra cosa. Vi amo tutti per favore assicuratevi di fare le cose che amate. La vita è breve“.

L’attore Tim Roth e la moglie Nikki Butler hanno scelto il silenzio. “Il grande dolore è muto”, scrisse una volta Seneca. Adesso serve solo il tempo per trovare la forza di andare avanti, nonostante tutto.