Come si fa il marrone: 6 modi per ottenerlo dai colori primari

Come si fa il marrone. Esistono 6 modi per ottenerlo partendo dai colori primari che sono il rosso, il blu e il giallo: vediamo come si deve fare

Ecco come si fa il marrone: 6 modi per ottenerlo dai colori primari. Il colore si ottiene utilizzando come toni di partenza il rosso, il blu e il giallo. Queste tre miscele si chiamano colori primari e non si possono avere da altri colori, ma unendoli tra di loro si ottengono diverse tonalità di marrone. Il primo modo per raggiungerlo è miscelare il rosso con il giallo, così da avere come base l’arancione. Si aggiunge una piccola quantità di blu (il 5%) e si mescola fino a diventare un marrone cioccolato. Un secondo metodo è quello di aggiungere al verde una punta di rosso. Il verde si raggiunge unendo il blu e il giallo.

E’ sufficiente addizionare un po’ di rosso per avere un castano liquirizia. La finalità di questo semplice esercizio è di sperimentare come si fa il marrone e i 6 modi per ottenerlo dai colori primari. Il marrone è un colore molto complesso. I migliori marroni sono quelli caratterizzati da una tendenza al rosso, al giallo e al verde. Mescolando il rosso e il blu si ottiene il viola, incorporando alla miscela una piccola quantità di giallo si ha un marrone che vira verso quest’ultimo colore.

Se poi si miscelano insieme i tre colori primari: rosso, blu e giallo in parti uguali, si ottiene lo stesso il marrone. Aggiungendo più giallo si ha una tonalità di colore più chiara, al contrario il rosso e il blu tendono a rendere la nuance più scura. Esistono altri due modi per come fare il marrone. In questo caso bisogna mischiare più colori. Si parte dal blu scuro e dal verde scuro. Si legano in parti uguali a una quantità simile di nero, quindi si aggiunge la stessa parte di rosso e di giallo. In questo modo si ha un marrone tendente al nero. Lo si può schiarire aggiungendo più giallo. E’ più facile andare in un negozio e acquistare la tempera o l’acrilico di color marrone necessaria per completare la propria pittura.

In questo modo si spenderebbero più soldi, quando in realtà basterebbero tre tinte per creare una tavolozza di colori e gradazioni di sfumature. Ora che si conosce come si fa il marrone e i 6 modi per ottenerlo dai colori primari riprodurre fedelmente un dipinto individuando con esattezza il tono di ciascun colore è più facile. L’aggiunta del bianco alla miscela di marrone rende più chiara la nuance e permette di realizzare altre testure e varianti di pigmenti.

Come si fa il marrone: 6 modi per ottenerlo dai colori primari