8 idee low cost per trasformare il bagno

Dagli asciugamani alla tenda della doccia: alcuni facili consigli per rinnovare la stanza più privata della casa

Leonora Sartori

Leonora Sartori Esperta di design

In collaborazione con

Segui questi facili consigli per rinnovare il bagno senza spendere troppo

La sala da bagno è uno degli ambienti più privati e intimi di una casa. Anche per questo, può capitare che sia anche uno di quelli in cui si investe meno. L’atmosfera e la funzionalità del bagno possono però influenzare in meglio la nostra giornata, quindi è importante sfruttarne al massimo le potenzialità. Ecco come trasformare un bagno e renderlo un luogo accogliente e pratico, senza però alleggerire troppo il portafogli.

Nuovi asciugamani
Per togliere quell’aria datata al vostro vecchio bagno e rinnovarlo con poco, è bene partire dagli asciugamani (soprattutto se hanno un aspetto spento e scolorito). Dei teli nuovi sono un ottimo investimento e un beneficio giornaliero, ma anche un modo per mettere alla prova le vostre doti decorative: abbinarli alle tonalità dominanti del bagno accostando correttamente i colori sarà un modo facile e veloce per dare un’aria nuova all’intera stanza.

London
Professionista: Godrich Interiors – Bagni: oltre 1 milione di foto

Creatività e stile

Sfatiamo il mito del bagno perfetto, in cui ogni elemento è coordinato. Iniziate a considerarlo uno spazio tutto vostro e di conseguenza eclettico quanto vi pare. Largo quindi a elementi decorativi inusuali per un bagno. Quadri ad esempio, magari quelli che non trovano posto sulle altre pareti di casa, sedie vintage. Anche ninnoli dimenticati possono riacquistare una nuova funzione decorativa creando un’atmosfera originale e fuori dal comune.

Tende da doccia audaci
La tenda da doccia è l’elemento decorativo più immediato per rinfrescare il bagno e il più efficace a causa delle grandi dimensioni. Prendete coraggio e trasformatelo in un elemento caratteristico. Se non volete che risalti troppo, sostituite la vostra tenda con un modello nuovo, neutro, candido che darà dignità all’ambiente e non vi alleggerirà troppo le tasche.

cotswold house
Professionista: annie stevens designs ltd

Nuovi utilizzi
Ripensate alla chincaglieria che avete in giro per casa con occhio creativo. Potreste scoprire un piccolo tesoro per il vostro bagno! Potrebbe essere un annaffiatoio come questo, oppure un vecchio vaso o un secchio rivitalizzato da un po’ di fai da te.

Colore vivace
Volete dare carattere a una stanza senza dover spendere molto? Partite dal colore, scegliete una tonalità con cui giocare e inseritela nell’ambiente utilizzando degli accessori. In questo modo, se tra un anno vorrete puntare su un’altra tonalità, cambiare risulterà più facile.

Piccoli dettagli

Disponete tutto in bella mostra
Basta nascondere gli accessori in armadietti e scatole, cercate modi alternativi di esporre i prodotti: ad esempio con cassette in metallo, barattoli in latta decorativi e belle bottiglie se vi mancano recipienti. I mercatini sono il miglior luogo di ricerca.

Un nuovo rubinetto elegante

Si può rinnovare partendo dalla rubinetteria o usando prodotti appositi che svecchino il metallo. Un’altra idea è abbinare elementi come il porta-rotolo e lo sciacquone.

Sunny Bathroom
Professionista: Auerbach Architects

Piantine verdi!
Un portavasi in macramé appeso al soffitto è un evergreen che funziona sempre. Ma anche delle semplici piantine verdi in vasi bianchi candidi sono un’ottima idea per creare un angolo tropical anche in un piccolo bagno.

Salva

8 idee low cost per trasformare il bagno

Leonora Sartori Esperta di design Giornalista e scrittrice, amante dei designer coraggiosi, dello stile jungalow e delle carte geografiche alle pareti. È l’editor in chief italiana del magazine di Houzz dal 2015. Con oltre 40 milioni di utenti al mondo, Houzz è la più grande piattaforma di architettura e design: nato nel 2009 negli Usa è oggi presente in 14 paesi.

8 idee low cost per trasformare il bagno