Sudorazione eccessiva del viso: cos’è, cause e rimedi naturali

La sudorazione eccessiva del viso può provocare disagio e imbarazzo. Le cause del disturbo possono essere diverse, così come i rimedi naturali

Foto di Tatiana Maselli

Tatiana Maselli

Erborista e Editor specializzata in Salute&Benessere

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, ambientalista e appassionata di alimentazione sana, cosmesi naturale e oli essenziali, scrive per il web dal 2013.

Cos’è

La sudorazione eccessiva del viso o iperidrosi del viso è un fenomeno che porta a un’eccessiva secrezione del sudore da parte delle ghiandole sudoripare. Da non confondere con il sebo in eccesso, il sudore del viso si presenta sotto forma di piccole goccioline che si concentrano sul labbro superiore – la zona dei baffetti – la fronte e le tempie. In alcuni casi, possono essere coinvolti anche mento e collo e il sudore può essere prodotto in quantità così abbondanti da formare dei veri e propri rigagnoli che scendono dalla fronte verso il basso.

Che cos’è il sudore e perché sudiamo? Sudare è un processo naturale e fisiologico ed è uno dei meccanismi grazie al quale il corpo è in grado di dissipare calore. Il sudore è composto da acqua e sali minerali, oltre a piccole quantità di grassi e proteine. Si tratta dunque di una soluzione acquosa, che viene sintetizzata da ghiandole dell’epidermide – le ghiandole sudoripare – a partire dal plasma. Quando la temperatura esterna è elevata, quando si svolge esercizio fisico o quando si ha la febbre, le ghiandole secernono sudore per cercare di mantenere la temperatura corporea entro certi limiti poiché, grazie all’evaporazione del sudore dalla pelle, il corpo riesce a dissipare il calore in eccesso endogeno (cioè autoprodotto) o a non “surriscaldarsi” a causa della temperatura esterna. A volte però si può sudare anche in assenza di cause apparenti; quando il fenomeno interessa il viso, l’eccessiva sudorazione può provocare imbarazzo e disagio.

Registrati per continuare a leggere GRATIS questo contenuto