Peperoncino, gli effetti benefici su cuore, dieta e digestione

Buono, ma soprattutto sano e ricco di proprietà: il peperoncino fa bene al cuore, alla digestione e persino alla dieta!

Fa bene al cuore, migliora la digestione ed è amico della dieta: questi sono solo alcuni fra gli effetti benefici del peperoncino, molto più che una semplice spezia, perfetto per dare gusto ad ogni piatto.

Buono e sano, il peperoncino ha moltissime proprietà, prima fra tutte quella di migliorare la secrezione dei succhi gastrici. Molto spesso questo alimento viene eliminato da chi soffre di mal di stomaco, in realtà aiuta la digestione e la rende molto più semplice. Non solo: viene consigliata anche a chi soffre di problemi cardiovascolari perché protegge il cuore grazie alle sue proprietà di vasodilatatore, rendendo i capillari più elastici e migliorando l’ossigenazione.

A rendere così speciale il peperoncino è soprattutto la capsaicina, una sostanza che conferisce il sapore tipico e agisce sull’organismo apportando moltissimi benefici. Agisce come un antinfiammatorio, aiuta ad aumentare le difese immunitarie e protegge da moltissime patologie. Infine questa spezia viene consigliata a chi è a dieta. Il motivo? Se aggiungete il peperoncino ai cibi che mangiate raggiungerete molto più in fretta il senso di sazietà, ma soprattutto migliorerete il vostro metabolismo, bruciando i grassi ed eliminando i cuscinetti adiposi.

Come assumere il peperoncino? Questo alimento è particolarmente versatile e si può sfruttare in cucina per preparare tantissimi piatti diversi e stuzzicanti. Ad esempio una torta a base di cioccolato fondente (al 70%) e peperoncino, perfetto per chi ha voglia di qualcosa di dolce, ma vuole rimanere in forma.

Questa spezia è l’ideale anche per condire i primi piatti a base di pasta e riso, favorendo la diminuzione del sale e, di conseguenza, la ritenzione idrica. Si può gustare con la carne e il pesce, ma anche sott’olio (avete mai assaggiato i deliziosi peperoncini ripieni con tonno?) e grigliati (per le specialità meno piccanti). Infine potete usare i semi per creare uno sfizioso olio extravergine d’oliva, condire le bruschette con le verdure e rendere più piccanti (e light) le vostre salse.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Peperoncino, gli effetti benefici su cuore, dieta e digestione