Acque detox fai da te: in forma per l’estate risparmiando

Sono buone, salutari, eliminano le tossine e le puoi preparare con una spesa piccolissima: scopriamo le acque detox da fare in casa!

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Sicuramente avrai sentito parlare delle acque detox, bevande fresche, dissetanti e con pochissime calorie che depurano l’organismo, eliminando le tossine in eccesso e aiutandoti a ritrovare il tuo naturale benessere. Oggi vorrei proporti alcune ricette per preparare delle acque detox in vista dell’estate, che ti aiuteranno a metterti in forma risparmiando!

Acque detox fai da te: 5 ricette per la tua estate

Le acque detox sono acque aromatizzate alla frutta che puoi facilmente preparare in casa con pochi ingredienti. Qui trovi 5 ricette, ma sappi che le combinazioni sono infinite! L’unico consiglio è quello di non lasciare le acque in infusione per più di 24 ore trascorse le quali il liquido va filtrato e travasato in una bottiglia.

Acqua detox menta, cetriolo e limone: questa acqua aromatizzata unisce il sapore fresco della menta, con l’azione purificante del cetriolo e del limone. E’ ottima per dissetarti, ha pochissime calorie e non ti porterà via molto tempo. Per prepararla, metti in infusione a freddo in 2 litri d’acqua 10 foglie di menta, un cetriolo a pezzetti e un limone tagliato. Lascia riposare in frigo da 1 a 24 ore prima di consumare.

Acqua detox mirtillo e menta: il mirtillo stimola la circolazione, favorendo il riposo delle gambe e aiutandoti a combattere gli inestetismi da cellulite. Unito alla menta, ti regalerà un gusto fresco e piacevole, adatto per reidratarti al mare, al lavoro o in piscina. Ti servirà mettere in infusione 10 foglie di menta e una manciata di mirtilli freschi. Il tempo di riposo è da 1 a 24 ore.

Acqua detox zenzero e limone: fresca, digestiva e depurativa, l’acqua aromatizzata allo zenzero e limone è un toccasana per lo stomaco e il fegato. Per prepararla ti servirà qualche pezzetto di radice di zenzero, 2 litri di acqua e un limone tagliato a metà. Lascia in frigo per qualche ora prima di berla.

Detox all’ anguria: il frutto tipico dell’estate, ricco di vitamine, minerali e con pochissime calorie. L’acqua detox all’anguria è una bevanda fresca, detossinante e adatta a qualsiasi momento della giornata. Basta mettere in infusione a freddo una fetta di anguria tagliata a pezzettini. Se vuoi dare un tocco in più di sapore puoi aggiungere qualche foglia di menta e lasciar riposare in frigo almeno 2 ore.

Acqua di fragole: infine ecco una ricetta golosa, che ti donerà una sferzata di energie e vitamine. L’acqua detox alla fragola ti accompagnerà in ogni momento della giornata. Prepararla è facilissimo: basta tenere in fusione per almeno 6 ore in frigo, 2 litri d’acqua e una generosa manciata di fragole tagliate a pezzettini.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Acque detox fai da te: in forma per l’estate risparmiando