Gli errori più comuni e qualche consiglio per avere sopracciglia perfette

La cura delle sopracciglia è fondamentale per valorizzare il proprio viso: ecco gli errori da evitare

Lo sapevano bene le dive di Hollywood, sin dai primi del ‘900 e lo sanno ancora benissimo le top model e le vip di oggi: le sopracciglia fanno la differenza! Proteggono l’occhio e la vista dagli agenti esterni, donano forma, armonia e personalità al viso. Che siano a forma di “S”, ad angolo netto, ad angolo morbido, dritte oppure molto folte, le sopracciglia sono una componente essenziale, capaci di donare intensità al nostro sguardo. Importante averne cura ed evitare gli errori più frequenti, soprattutto quando si fanno in casa.

1. Sopracciglia donna: non usare pinzette scadenti

Ad un certo punto della propria adolescenza, arriverà la mamma, la zia o un’amica che vi presteranno le proprie pinzette per provare a dare una forma alle vostre sopracciglia. Ecco, l’utilizzo di questo piccolo oggetto metallico vi accompagnerà in pratica per tutta la vita. Ma ricordatevi che, anche trattandole benissimo, è sempre meglio cambiarle ogni 3-4 anni, soprattutto se cadono a terra più di una volta sono da cestinare perché si sbeccano, col risultato di strappare male il pelo.

2. Quando è meglio tagliare le sopracciglia?

Usare le pinzette non è certo la cosa più piacevole del mondo. Una prima raccomandazione è quella di rimandare il tutto a dopo una bella doccia o ad un bagno caldo che aprirà i vostri pori e ammorbidirà i follicoli. In questo modo i peli si strappano via meglio e con meno dolore. Inoltre si eviteranno anche irritazioni e arrossamenti. Consigliato anche sterilizzare la pinzetta con un batuffolo imbevuto di alcol per evitare infezioni in una zona così delicata.

3. No alle sopracciglia tagliate troppo spesso

Maniache della perfezione e Calamity Jane dalla pinzetta facile, andateci piano! Chiaramente la ricrescita del pelo è soggettiva, ma evitate di spinzettare tutti i giorni davanti allo specchio. L’ideale sarebbe intervenire una volta ogni due settimane, a seconda anche del ritmo di crescita delle sopracciglia. Lasciarle crescere, infatti, permette di lavorarle meglio ed evitare forme delle sopracciglia troppo fini. Inoltre, ricordatevi che l’epilazione troppo continua e maldestra può indebolire il bulbo pilifero.

4. No alle sopracciglia diverse una dall’altra

Da evitare a tutti i costi l’effetto da urlo nei film horror, con le sopracciglia particolarmente irregolari e diverse tra loro. Certo, non siate ossessionate dal millimetro, ma in linea di massima, le sopracciglia devono essere uguali, tenendo conto, in particolare, delle proporzioni del tuo volto. Il sopracciglio deve iniziare esattamente sopra l’angolo interno dell’occhio e deve terminare in corrispondenza con la linea immaginaria che parte dalla narice e passa in prossimità dell’angolo esterno dell’occhio.

5. Come tagliare le sopracciglia al meglio

Può capitare di commettere piccoli errori, soprattutto se si è alle prime armi o si affronta la cura del proprio viso con stanchezza e distrazione. Se per sbaglio hai tagliato un sopracciglio più del dovuto, no panic! Fai ricrescere con molta pazienza l’arcata e recati poi dalla tua estetista di fiducia per farti consigliare su come rimodulare la forma delle tue sopracciglia. Non tutti abbiamo gli stessi problemi, c’è chi ha delle belle sopracciglia folte e un po’ troppo lunghe e vorrebbe eliminare qualche pelo in eccesso e c’è chi invece ha le sopracciglia un po’ troppo corte e vuole renderle più folte.

Come procedere? Un errore comune è quello di intervenire alla rinfusa e senza metodo. Se avete intenzione di sfoltire le sopracciglia, procuratevi in primis un pettinino da sopracciglia o un semplice pettine a denti stretti. Iniziate con il pettinare le sopracciglia verso l’alto cosi sarà più semplice prendere quelle troppo lunghe. Appena individuate le sopracciglia in eccesso, tagliatele con delle forbicine, ma senza esagerare e procedete con cautela per evitare di creare buchi o di togliere dove non è necessario.

Se, al contrario, avete intenzione di riempire e dare spessore alle vostre sopracciglia più rade e sottili, prendete una matita per sopracciglia (naturalmente dello stesso colore delle vostre) e disegnate gradualmente delle linee. Importante che siano tratti piccoli e non una riga continua, troppo artificiosa. Procedete in questo modo su tutto il sopracciglio o solo su dove è necessario riempire.

6. Sopracciglia donne perfette: non esistono regole universali

La moda si sa, detta le sue regole, per un po’ di anni erano in voga le sopracciglia sottili o disegnate totalmente sul viso, come per Greta Garbo o Mina, oggi tornano di moda le sopracciglia folte e spesse, un po’ stile Cara Delevingne o Lucy Hale. Ma qual è la regola per le sopracciglia più trendy? Ricordatevi che la depilazione deve essere funzionale alla forma naturale delle sopracciglia, senza stravolgerle.

Non esistono, infatti, sopracciglia brutte, il senso del ritocco su di esse è eliminare qualche difetto, togliendo i peli che crescono nei posti sbagliati e riempiendo i piccoli buchi eventuali che possono crearsi con il trucco adatto al loro colore. Valorizzate, dunque, la loro struttura naturale. Non lasciatevi influenzare troppo dalla moda del momento, o dalla vostra attrice preferita che ha un viso diverso dal vostro, adattate le sopracciglia in base alla conformazione del vostro volto.

Ricordatevi che prendervi cura delle vostre sopracciglia, significa valorizzarne la naturale conformazione. Evitate gli errori più comuni e avrete un look super trendy.

Gli errori più comuni e qualche consiglio per avere sopracciglia&nbsp...