Maschere viso fai da te: le migliori ricette

Sono le ricette della nonna, ma è da queste che nascono le più famose formule per i grandi brand. A te basta aprire il frigo o la dispensa e metterti comoda

Non c’è niente di meglio di una buona maschera fai da te per far pace con il proprio viso. Bastano quei 15 minuti di posa, una rivista di gossip, un asciugamano sulla testa, candele accese, musica di sottofondo e la beauty hour può cominciare. Da dove incominciare? Dalla propria pelle e dalla cucina. Ricordati di fare la spesa per cena. Un ultimo consiglio: ogni volta che applichi una maschera, ricordati di rilassare la pelle con una crema idratante.

Maschera allo yogurt per purificare

Una maschera perfetta per le pelli arrossate, irritate o scottate. Se hai la pelle grassa puoi aggiungere qualche goccia di limone, mentre se la tua pelle è secca, puoi aumentare le dosi di miele. Prendi una tazza di yogurt naturale fresco, aggiungici mezza tazza di farina d’avena e qualche goccia di miele, mescola e applica per 10 minuti abbondanti. Togli la maschera con una salvietta umida calda. Questa maschera depura e ringiovanisce.

Maschera al cacao e caffè per illuminare

Una ricetta dolce che rinvigorisce la pelle grazie alla caffeina. Bastano 4 cucchiai di polvere di cacao zuccherato, 4 cucchiai di miscela di caffè (l’importante che sia macinata), 8 cucchiai di latte intero che puoi sostituire con yogurt, panna, latte di cocco o latte di mandorle. Aggiungi 2 cucchiai di miele se hai la pelle secca, o succo di limone se l’hai grassa. Puoi anche sostituire il latte con 4 cucchiai di olio di oliva oppure con un uovo. Mescola il tutto fino a formare una pasta liscia. Non sfregare il composto se hai la pelle secca o sensibile perché potrebbe graffiarti il viso. Dopo l’applicazione, bagna con acqua tiepida, sciogli un pochino la maschera e poi sciacquala con delicatezza.

Maschera alla zucca per pelli secche

La zucca è carica di acidi esfolianti naturali e antiossidanti, perfetta per pelli secche o aggredite dal sole. Prendi mezza tazza di polpa di zucca fresca, 2 uova, 2 cucchiaini di latte di mandorle e un cucchiaino di miele. Realizza una purea di zucca, e poi aggiungi gli ingredienti. Applica per almeno 15 minuti e poi sciacqua con acqua fresca.

Maschera alla zucca per pelli grasse

Il potere della zucca anche per le pelli grasse? Perché no. Basta riproporre la stessa dose di purea di zucca della maschera precedente e aggiungere 2 uova e 2 cucchiaini di sidro di mele oppure di mirtillo. Un’altra maschera per pelli grasse o combinate realizzate con la zucca è quella che vuole l’apporto dell’argilla verde (bentonite). Questa non si trova in dispensa, è vero, ma se te la procuri in qualche negozio, puoi aggiungerne ½ cucchiaino e insieme a un cucchiaino di miele crudo creare un mix levigante. Non usare ciotole di metallo per amalgamare la bentonite. Sciacqua con acqua tiepida.

Maschera alla curcuma

Una maschera che toglie le infiammazioni e i danni causati dal sole (grazie ai curcuminoidi), dona luce e anche un po’ di colore: ma non preoccuparti, il classico colore svanisce dopo poche ore. Per questo motivo devi usarla solo prima di andare a dormire. Ecco la ricetta: 1/4 di cucchiaino di polvere di curcuma, 2 cucchiai di farina o amido di mais (per addensare la pasta) e – se hai la pelle grassa – aggiungi succo di limone e ¼ di tazza di yogurt. Se hai la pelle secca aggiungi 2 cucchiai di olio di oliva o olio di mandorle. In ultimo qualche goccia di miele e il composto è fatto. Applica per 20 minuti e poi sciacqua con acqua calda facendo attenzione a non macchiare vestiti o altro.

Maschere viso fai da te: le migliori ricette
Maschere viso fai da te: le migliori ricette