Wanda Nara e Luciana Littizzetto, Elisabetta Canalis interviene e si schiera

Elisabetta Canalis interviene nella vicenda che ha coinvolto Wanda Nara e Luciana Littizzetto e si schiera

Elisabetta Canalis interviene nella vicenda che ha visto coinvolte Wanda Nara e Luciana Littizzetto e si schiera. L’ex velina di Striscia la Notizia ha commentato il recente botta e risposta fra la moglie di Mauro Icardi e la comica, dopo una battuta della Littizzetto a Che tempo che fa che non era piaciuta alla modella. La Canalis ha condiviso su Instagram un articolo di Roberto D’Agostino per Vanity Fair in cui viene ripercorsa la vicenda, svelando cosa ne pensa.

“Pubblico volentieri l’articolo scritto da Roberto D’Agostino – ha spiegato – riguardo alla censura buonista del politicamente corretto che sta arrivando anche in Italia. Lo dico vivendo in USA, un paese vittima di questa ipocrisia in cui fare una battuta ed avere un’opinione che sia diversa da quella del gregge equivale ad essere tacciati di razzismo, omofobia o misoginia. Sono stata vittima e oggetto di diverse battute della Littizzetto – ha raccontato – e ne sono onorata perché la considero una grande attrice comica ed un personaggio televisivo irriverente e mai mai volgare”.

“Mi sono fatta delle gran risate e mai ho pensato di essere stata offesa come donna – ha aggiunto la Canalis parlando della comica -. Smettiamola di omologarci al pensiero delle star di Hollywood o di chi ci impone di pensarla a senso unico. Abbiamo un cervello ed un senso dell’ironia che non possiamo reprimere in nome delle etichette che gli altri ti vogliono dare”.

Il caso era nato dopo che Luciana Littizzetto nel programma di Fabio Fazio aveva commentato una foto pubblicata su Instagram da Wanda Nara. Dopo le parole di Luciana, la moglie di Icardi aveva annunciato la volontà di querelarla. La Littizzetto aveva quindi replicato in tv, affermando: “Che il cielo benedica le donne che sanno ridere di loro, che si fanno prendere in giro, perché questa è la vera uguaglianza. Un comico può capitare che faccia una battuta esagerata, ma il sessismo è un’altra cosa. Il sessismo è l’odio nei confronti delle donne; è la violenza di genere, è la discriminazione sul lavoro, è pensare che le donne siano inferiori rispetto agli uomini”.

“Se una donna fa una battuta discutibile su un’immagine discutibile di un’altra donna, fa sessismo? – aveva aggiunto la comica torinese -. No, perché c’è la libertà sia di pubblicare la foto come ti pare, sia di parlarne come ti pare. Ad ogni azione una reazione, punto. Ma siano benedette la Marcuzzi e la De Filippi, la D’Urso e Hunziker, la Ferragni, Filippa, che sia santificata la Belen e le Rodriguez tutte. Perché sono donne, ma donne che sanno ridere. Perché ridere è una salvezza. È una delle poche cose che in questi tempi cosi duri ci ha salvato”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wanda Nara e Luciana Littizzetto, Elisabetta Canalis interviene e si s...