Verissimo, Giorgio Panariello e l’amicizia con Vanessa Incontrada: “Per lei ci sarò sempre”

L'attore e showman è stato intervistato da Silvia Toffanin sul nuovo libro "Io sono mio fratello" e ha parlato della sua vita e di amicizia

Amicizia, lavoro e vita privata: Giorgio Panariello è stato ospite di Verissimo di Silvia Toffanin, un’occasione per parlare del suo libro, Io sono mio fratello, ma anche per ripercorrere la bella carriera costellata da tanti lavori e amicizie. “Mi sono divertito a scrivere questo libro che è stato un po’ per me come una medicina che cura l’anima – ha detto – perché scrivere, tirare fuori quello che si ha dentro, fa bene, ti dà un senso di liberazione, di libertà”.

Una vita con i nonni che lo hanno cresciuto come genitori, il fratello Franco, la scuola e l’inizio della carriera, la gavetta, fino al successo. La vita di Giorgio Panariello è stata ricostruita in un video in cui sono stati raccolti tutti i momenti più importanti della sua vita. E di tutto questo l’attore e showman ha parlato nel corso della trasmissione ripercorrendo gli anni della gioventù e i problemi vissuti con il fratello, mancato nel 2011.

A intervenire durante l’intervista anche persone importanti della vita di Paniarello, come Vanessa Incontrada con cui ha lavorato. L’attrice e presentatrice gli ha dedicato parole di grande affetto: “Questo video lo faccio non con il cuore, di più – ha detto  – perché Giorgio fa parte della mia vita da quando ci siamo incontrati anni fa per una campagna che abbiamo fatto insieme e da lì Giorgio non è più uscito dal mio cuore, perché anche se non abbiamo una frequentazione fisica continua perché ovviamente facciamo un mestiere particolare dove siamo sempre in giro, però c’è una continuità di amicizia, c’è un affetto, c’è una stima, c’è un’ammirazione reciproca e nei momenti più difficili entrambi siamo stati vicini e queste cose non si dimenticano e soprattutto in un mestiere dove le persone vanno e vengono. E Giorgio c’è, è rimasto e spero anche io per lui”. Poi l’attrice ha anche aggiunto: “Ti voglio tanto bene, sappilo, e ci sono e ci sarò sempre per te come so che tu sarai sempre per me”.

Panariello l’ha definita “sorellina”, ricordando l’inizio dell’amicizia. L’attore ha ricordato che non si sentono spesso: “Però è come se in realtà ci fosse tra di noi un legame forte che non si spezza –  ha spiegato – sono belle quelle cose lì, sono rare”. “Io per lei ci sarò sempre”, ha concluso.

Nel corso dell’intervista a cuore aperto è intervenuto anche Carlo Conti: “Giorgio ha scritto questo libro che è bellissimo – ha detto – si è tolto un grande peso, un peso che aveva dentro di sé, e ha fatto giustizia a quel cigno con l’occhio storto che è suo fratello Franco. Qui c’è gran parte della nostra vita”, spiegando il rapporto che li lega. E poi Leonardo Pieraccioni che ha raccontato della loro amicizia e del lavoro assieme.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verissimo, Giorgio Panariello e l’amicizia con Vanessa Incontrad...