Verissimo, Enrico Papi ricorda l’amata mamma Luciana: il lutto che l’ha cambiato

Enrico Papi ha ricordato la mamma Luciana a Verissimo: un momento che ha toccato anche Silvia Toffanin

“Grazie dell’amore, dell’affetto che hai saputo darmi”. Poche parole, ma cariche di significato: il lungo addio di Enrico Papi alla mamma Luciana, scomparsa lo scorso anno, ha colpito gli spettatori di Verissimo e non solo. Anche Silvia Toffanin, seduta nel suo salotto, si è lasciata coinvolgere dal racconto di Papi, che tornerà in televisione con Scherzi a Parte il 19 settembre.

La voce soffocata dall’emozione, ma anche dal ricordo. All’inizio dell’intervista, non è riuscito neppure a parlare. Seppur scosso, si è lasciato andare. “La morte di mia madre ha cambiato la mia vita. Era una donna meravigliosa. Cerco di far capire ai miei figli il valore dei genitori. Quando uno è giovane non lo capisce, perché uno vuole fare la sua strada, delle volte non considera dei fattori. Con mia madre ho sempre avuto un rapporto molto stretto, ci sentivamo tutti i giorni”.

Un discorso che per lui non è stato facile da affrontare, e per questo merita tutto il nostro rispetto. “Tutti i figli dicono la mia mamma è la migliore del mondo, ma di lei ho apprezzato un po’ tutto, i pregi e i difetti. Era una donna molto generosa, dava moltissimo, e mi ha insegnato il gusto del trovare il lato positivo nella vita. Se poteva regalare un sorriso, lo faceva. Purtroppo è morta come peggio non avrebbe potuto essere per una persona”.

Enrico Papi ha raccontato che, sebbene stesse soffrendo moltissimo, mamma Luciana cercava di fare battute, con quel poco di voce che l’era rimasta. Voleva dimostrare che la vita andava avanti a prescindere, sdrammatizzare in un momento terribile. Per un figlio, vedere morire la mamma è l’impotenza, di non poter far nulla. Questo ha cambiato tutto per Papi, che si è ritrovato a fronteggiare un enorme vuoto.

“I miei hanno respirato la stessa aria per decenni, mio padre soffre moltissimo, ma io non lo posso aiutare. Non riesco ad affrontare questo discorso, e non importa se i genitori vanno via a 100 anni, a 80. Hanno vissuto, certo. Ma la loro assenza spezza qualcosa”. Durante l’intervista, Silvia Toffanin è riuscita a far registrare un messaggio al papà di Enrico. “Sei un figlio meraviglioso. Parlo anche per mamma, che non è qui vicino a me, ma è sicuramente al tuo fianco”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verissimo, Enrico Papi ricorda l’amata mamma Luciana: il lutto c...