Perché è famoso Luca Tommassini

Coreografo e ballerino, Luca Tommassini ha lavorato con le più grandi popstar ed è dietro il successo di tanti show

Coreografo e ballerino, Luca Tommassini è uno dei guru della danza mondiale. Nella sua lunghissima carriera ha collaborato con star del calibro di Madonna, Whitney Houston, Geri Halliwell e Robbie Williams, creando le coreografie di programmi di successo, da X Factor ad Amici di Maria De Filippi. Classe 1970, è nato e cresciuto a Roma, nel quartiere di Primavalle. Luca non ha mai nascosto le difficoltà incontrate nel farsi accettare e gli episodi di bullismo vissuti.

“Era tosta – ha raccontato tempo fa al Fatto Quotidiano, ricordando quel periodo -, da ragazzo dovevi stare attento a dove mettevi i piedi per non pestare qualche siringa, e d’estate il pericolo si moltiplicava, con mamma angosciata e una perenne raccomandazione: ‘Non ti bucare’”. A portare Tommassini via dal suo quartiere è stata la passione per la danza. A soli nove anni si iscrive alla scuola guidata da Enzo Paolo Turchi e tre anni dopo inizia a lavorare in tv e a teatro. A diciassette anni viene scelto come primo ballerino di Festival, programma condotto da Pippo Baudo, in cui balla con Lorella Cuccarini. Poco dopo Luca viene scelto per ballare in altre trasmissioni di successo accanto a Heather Parisi, con cui vivrà una love story di un anno.

Terminate le esperienze in tv, Tommassini si trasferisce negli Stati Uniti dove conquista le popstar del momento. Nel 1993 entra nel corpo di ballo di Madonna, poco dopo a sceglierlo sono celebrità del calibro di Prince, Diana Ross, Michael Jackson, Janet Jackson, Whitney Houston e Kylie Minogue. “Sono oggettivamente fuggito dalle nottate a base di cocaina con Whitney Houston – ha spiegato, parlando della sua vita negli Stati Uniti -: classico esempio di fuoriclasse cancellata dal clima hollywoodiano, con la claque, i parassiti intorno per succhiare e lasciare macerie”.

Mentre riguardo Madonna ha confessato: “Voleva un figlio da me, voleva pianificare il futuro materno, quindi non sarei mai stato padre, le avrei solo dato la possibilità di un figlio […] Sono andato via da lì quando ho raggiunto il massimo dello status symbol, una villa a Malibu con spiaggia privata e la piscina sul tetto. Il mio vicino di Casa era Brad Pitt”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché è famoso Luca Tommassini