Chi è Mattia, il nipote bellissimo di Raoul Bova

Si chiama Mattia, il nipote bellissimo di Raoul Bova che assomiglia in modo impressionante all'attore e compagno di Rocío Muñoz Morales.

Si chiama Mattia Bova il bellissimo nipote del noto attore romano. Occhi azzurri e grande fascino, è comparso sul profilo Instagram dell’artista, scatenando la curiosità dei fan. Mattia infatti assomiglia molto al suo famosissimo zio con cui ha un legame speciale.

Il giovane è cresciuto a Roma, ma frequenta Roccella Jonica, in Calabria, luogo in cui è nato l’amatissimo papà di Raoul. Bova è molto legato a quei luoghi dove corre appena può, abbracciando anche la sua famiglia. Mattia è il figlio di Tiziana, sorella dell’attore, e ha solo vent’anni. Ha un rapporto molto forte con Beatrice Faenza, l’altra nipote di Raoul e figlia della sorella Daniela. La 22enne ha iniziato una carriera nel mondo della recitazione e nel 2016 è entrata nel cast di Quel venerdì 30 dicembre.

Anche Mattia potrebbe presto lanciarsi nel mondo dello spettacolo iniziando una carriera che si preannuncia promettente. Il ragazzo ha infatti ereditato tutto il fascino dallo zio e nello scatto pubblicato su Instagram la somiglianza è così forte che molti follower lo fanno notare nei commenti. Raoul sta trascorrendo un’estate all’insegna della famiglia: nel 2013 ha iniziato una storia d’amore con Rocío Muñoz Morales, attrice spagnola che gli ha rubato il cuore e gli ha regalato due figlie, Alma e Luna.

La coppia, dopo le difficoltà iniziali causate dai gossip sull’addio di Bova a Chiara Giordano, ora vive un momento sereno. In un’intervista al settimanale F, Raoul ha spiegato di pensare al matrimonio con la compagna. “Arriverà al momento giusto e quando succederà stia certa che Rocío sarà la prima ad accorgersene”, ha confessato. “Parla con i fatti, non vuole convincere la gente a vederla in un certo modo, né giudica o si cura del giudizio altrui – ha aggiunto parlando di Rocío -. È forte di quello in cui crede e di quello che siamo noi”.

“Anche se non esiste un’età specifica in cui diventi più maturo, quando ti avvicini ai 50 anni perdi meno tempo – ha svelato -. La vita spesso ti toglie tanto ma non puoi permetterle di levarti la spensieratezza e soprattutto la curiosità. Trovo molto saggio riuscire a vivere sempre con la stessa onestà che si aveva a 15 anni”.

Oltre ad Alma e Luna, Bova ha anche altri due figli, Alessandro Leon e Francesco, frutto del matrimonio con Chiara Giordano. “A loro parlo delle mie esperienze, ma non le considero un assoluto – ha spiegato -: ci confrontiamo, ci ascoltiamo e mettiamo in tavola le varie convinzioni. E mi rendo conto che su alcune cose hanno ragione”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Mattia, il nipote bellissimo di Raoul Bova