Live – Non è la D’Urso, la sconvolgente confessione di Eliana Michelazzo sul caso Prati

Eliana Michelazzo confessa tutta la verità a Barbara D'Urso sul matrimonio di Pamela Prati. E ammette di aver avuto una relazione con un fidanzato inesistente

Mark Caltagirone non esiste. Ad affermarlo è Eliana Michelazzo, ex agente di Pamela Prati, che aveva invece sostenuto e giurato il contrario. In una lunga confessione a Live – Non è La D’Urso, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne, ha ammesso di aver mentito, ha raccontato tutta la sua verità e si è detta vittima di un sistema.

Profondamente scossa, quasi sotto shock, Eliana ha affrontato tutti i punti della complicata vicenda del matrimonio di Pamela Prati, che l’hanno vista protagonista insieme alla collega Pamela Perricciolo. Un lungo racconto a ruota libera.

L’ex agente della Prati ha ammesso di aver capito di avere una relazione di Simone Coppi, un uomo che ha visto solamente di sfuggita e di aver vissuto, per dieci anni, un rapporto totalmente virtuale.  Non è mai stata veramente sposata. Per lungo tempo Eliana ha finto di vivere con qualcuno, di fare vacanze di coppia, pur non avendo neanche una foto con quello che pensava essere il suo compagno.

La giustificazione che il finto fidanzato della Michelazzo utilizzava per evitare gli incontri di persona era il lavoro: Simone Coppi, infatti, affermava di essere un magistrato sotto scorta. Una storia molto simile a quella di Sara Varone e di Alfonso Signorini. Ed è proprio dalle testimonianze di quest’ultimi che Eliana ha iniziato a comprendere di vivere un inganno.

A presentare Simone Coppi a Eliana è stata Pamela Perricciolo, la donna che per tanto tempo ha collaborato con lei e che ha creduto amica. Dure le reazioni degli ospiti in studio, e anche Barbara D’Urso ha ammesso di non riuscire a credere a questa ultima versione. La Michelazzo, però, ha ribadito le sue parole e ha aggiunto il fatto di non aver neanche mai sentito il suo ipotetico fidanzato per telefono, se non una sola volta.

Parlando di Mark Caltagirone, Eliana ha affermato di aver visto un uomo ma di non essere sicura della sua identità. Infatti, ha confessato di non aver mai visto Pamela e l’ipotetico sposo insieme e che la voce del video e quella del collegamento telefonico, avvenuto a Live – Non è la D’Urso, non corrispondevano.

Pamela ha sempre affermato di aver preso in affidamento, con Caltagirone, due bambini. La Michelazzo ha dichiarato di aver incontrato solo un bambino, in compagnia della Perricciolo e della Prati, ma che quest’ultimo aveva uno spiccato accento romano ed era tifoso della Lazio. Insomma, nulla che facesse pensare a delle origini italo-spagnole, come invece era stato descritto inizialmente.

Insomma, quello che racconta la Michelazzo è un mondo fatto di intrighi e bugie, che coinvolgerebbero persino Barbara D’Urso. Simone Coppi, o chi per lui, avrebbe fatto credere all’ex agente della Prati di avere un cugino, Deny Coppi, fidanzato con la conduttrice. A sostegno delle parole di Eliana, le chat che lei intratteneva con il cugino del compagno Simone, in cui appare anche un video della D’Urso. Il contenuto era stato rubato da un vecchio blog, ed era stato utilizzato per far credere alla Michelazzo di stare interagendo proprio con la presentatrice.

Eliana Michelazzo, inoltre, ha dichiarato di non essere convinta dell’estraneità di Pamela Prati nell’organizzazione di questa messinscena e di aver denunciato Pamela Perricciolo. Ha affermato di aver bisogno di un bravo avvocato, ha chiesto scusa al pubblico e ai suoi cari per le bugie dette e, infine, ha invitato la showgirl sarda a fare un passo indietro.

Live – Non è la D’Urso, la sconvolgente confessione di El...