E alla fine Shiloh Jolie-Pitt (ex John) arriva vestita da ragazza

Shiloh, figlia di Angelina e Jolie Brad Pitt, dopo essersi fatta chiamare per anni John, si è presentata alla premiere di Eternals vestita da meravigliosa ragazza

C’era una volta una meravigliosa bambina, figlia di due “divinità” (Angelina Jolie e Brad Pitt) che nonostante fosse nata femmina, e battezzata Shiloh, si sentiva un maschietto. Tanto da farsi chiamare John e vestirsi sempre con mise maschili. Esempio di “gender variant“, i genitori non avevano mai ostacolato il suo percorso, anzi, accompagnato con amore e solidarietà. Dichiarandosi da sempre orgogliosi di John.

Angelina Jolie alla premiere di Maleficent - Signora del Male

Angelina Jolie con i figli alla premiere di “Maleficent – Signora del Male” nel 2019

L’altro giorno, però, è successa una cosa che ha destato l’attenzione mediatica: alla premiere di Eternals, Angelina Jolie meravigliosa come (anzi più) che mai si è presentata circondata dalla sua fantastica tribù, i tre figli naturali avuti da Brad Pitt e due dei tre adottati (mancava solo Pax Thien) e, per la prima volta, Shiloh, o John, è arrivata vestita da meravigliosa ragazza.

Shiloh Jolie-Pitt alla premiere di "Eternals" ottobre 2021

Shiloh Jolie-Pitt alla premiere di “Eternals” vestita da ragazza

Shiloh era bellissima con un vestito marrone chiaro con orlo a fazzoletto abbinato a ballerine in pelle bianca e cavigliere dorate.

All’evento erano presenti anche i suoi fratelli Maddox, 20, Zahara, 16 e i gemelli di 13 anni Vivienne e Knox. L’unico membro della covata Jolie-Pitt non presente era Pax, 17 anni.

Angelina Jolie con i figli alla premiere di Eternals

Angelina Jolie con i figli alla premiere di Eternals, ottobre 2021

Shiloh Jolie-Pitt: “Chiamatemi John”

La primogenita naturale di Angelina Jolie e Brad Pitt, nata nel 2006 in Namibia, si è sempre vestita con abiti maschili scegliendo di farsi chiamare John. D’altronde l’attrice lo aveva detto: “Io non forzerò mai nessuno dei miei figli ad essere quello che non è”. Sui red carpet di tutto il mondo Shiloh-John si è sempre presentata, a fianco della mamma in giacca e cravatta, sorridente e felice, perché i genitori non hanno mai ostacolato la sua scelta di essere chi voleva. “Il mondo è pieno di diversità e lo sarà ancora di più per i nostri figli e per quelli che verranno” aveva detto Angelina alla presentazione di “Maleficent: Mistress Of Evil” a Roma, nel 2019. Angelina e Brad non hanno mai fatto mistero della cosa: da subito, fin dalle prime manifestazioni maschili di Shiloh lo hanno raccontato tranquillamente ai media, lasciando che la figlia si vestisse, mostrasse e comportasse come voleva.

Shiloh Jolie-Pitt (John), esempio di “gender variant”

Shiloh Jolie Pitt, figlia di Angelina e Brad, è un esempio di “gender variant“. “Persone la cui modalità di espressione del genere differisce da ciò che ci si aspetterebbe in base al loro sesso biologico”, spiega il professor Paolo Valerio, presidente dell’Osservatorio nazionale identità di genere. “Sono infelici nel percepire la propria identità come incongrua rispetto al corpo, manifestano il desiderio di essere riconosciuti come appartenenti all’altro genere e mostrano perciò spesso preferenza per vestiti, giocattoli e amicizie del genere opposto”.

 

Eternals, Angelina torna ad essere immortale

In Eternals, Angelina torna a vestire i panni di un essere immortale, dopo la strega Malefica, e recita al fianco di Gemma Chan e Salma Hayek. Il film di supereroi della Marvel segue una razza di esseri immortali con poteri sovrumani. Eternals uscirà nelle sale sia del Regno Unito che degli Stati Uniti il ​​5 novembre 2021

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

E alla fine Shiloh Jolie-Pitt (ex John) arriva vestita da ragazza