Milly Carlucci si confessa su Ballando e svela il segreto dei suoi capelli perfetti

Milly Carlucci si confessa su Ballando con le Stelle e racconta il segreto dei suoi capelli

Milly Carlucci si confessa su Ballando con le Stelle e svela il segreto dei suoi capelli sempre perfetti. La conduttrice ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera, dove ha raccontato le sue giornate lontano dalla tv, ma anche la voglia di tornare sul piccolo schermo con il suo show cult.

Ballando con le Stelle sarebbe dovuto iniziare a fine marzo, poi la situazione è precipitata e la Rai ha scelto di sospendere il programma. Secondo le ultime indiscrezioni potrebbe tornare in autunno, nel frattempo i ballerini e i protagonisti della nuova edizione continuano ad allenarsi. “Non è mai stato cancellato, solo sospeso – ha chiarito la conduttrice -: ci teniamo pronti nell’eventualità di tornare in pista”.

In questo periodo Milly non è rimasta ferma, ma ha creato anche un nuovo programma: Io resto a casa show. “Trovo che i fatti traumatizzanti possano trasformarsi in un volano di creatività – ha confessato -: devi aguzzare l’ingegno, innovarti. Io mi sono dovuta immergere nel mondo del web, dalla regia alle luci o all’audio, che devo allestire sola… mai avrei pensato di essere capace”.

La Carlucci appare sempre perfetta in video e ha raccontato di aver chiesto qualche consiglio al suo parrucchiere in questo periodo in cui è costretta a sistemarsi i capelli da sola. “Faccio tutto da sola anche lì e con risultati spesso orrendi – ha svelato -. Però ho chiamato il mio parrucchiere e gli ho detto: guarda che ora sei rovinato, ho imparato a fare tante cose per conto mio […] Tutto questo è stato anche un salutare bagno di umiltà, quelli in cui scopri che devi metterti le gambe in spalla e trottare”.

Infine la Carlucci ha voluto fare una riflessione più profonda che riguarda il mondo della televisione e non solo. “Questa emergenza ci ha insegnato, che spesso glorifichiamo cose e persone che sono solo luminosissime meteore – ha raccontato -. Dovremmo essere invece una società fondata sul merito. E quindi va bene rendere milionari personaggi che non hanno un mestiere, ma non possiamo dimenticarci di dare risorse ai medici, alla scuola; dobbiamo avere ottimi ingegneri, ottimi architetti. Certe cose possono andare nell’epoca della spensieratezza, ma, come società, non dobbiamo essere cicale”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Milly Carlucci si confessa su Ballando e svela il segreto dei suoi cap...