Melania e Donald Trump sempre più divisi. Anche in politica

Melania Trump si schiera in difesa dei 2000 bambini separati dai genitori sul confine del Messico per colpa di suo marito Donald

Per la prima volta Melania Trump critica l’operato politico del marito Donald, anche se indirettamente.

La First Lady: “odia vedere bambini separati dalle loro famiglie e spera che entrambi gli schieramenti possano alla fine unirsi per ottenere una riforma immigratoria di successo”. Questo è quanto ha dichiarato tramite la sua portavoce Stephanie Grisham alla Cnn. Melania si riferisce al caso dei 2000 bambini separati al confine del Messico dai genitori, entrati illegalmente negli Stati Uniti, a causa della “tolleranza zero” sui clandestini adottata dal marito.

Lady Trump ha poi chiarito: “Dobbiamo essere un paese che segue tutte le leggi ma anche un Paese che governi col cuore“. Una frase che sembra un appello a Donald  Trump affinché riveda le sue opinioni sulla questione immigrazione.

Melania è molto sensibile alle tematiche riguardanti l’infanzia. Si è fatta promotrice di una piattaforma sociale, ‘Be best‘, per la quale è stata fortemente criticata, che ha come priorità l’aiuto ai bambini. Ora per la prima volta l’ex modella prende apertamente una posizione politica e si schiera contro il marito.

Voci di una crisi coniugale circolano ormai da mesi e la lunga assenza dalla vita pubblica della First Lady dopo un intervento ai reni, ha aumentato i sospetti. A nulla sono valse le rassicurazioni di Donald.

Le presa di posizione di Melania è arrivata come la goccia che fa traboccare il vaso. La distanza tra lei e il marito sembra incolmabile. Lady Trump sembra proprio non abbia più intenzione di sostenerlo e di stare sempre un passo dietro di lui. Intanto nessun commento è comparso sul suo profilo Twitter, ma la vendetta di Melania è cominciata.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Melania e Donald Trump sempre più divisi. Anche in politica