Kate Middleton, la manicure al naturale che fa tendenza. Ma non è per tutte

La Duchessa di Cambridge impone lo stile "mani pulite" ed è già diventato un must. Ma l'effetto sciatto è in agguanto, anche per lei

Le foto di Kate Middleton al matrimonio della sorella Pippa hanno fatto il giro del mondo. Tutti hanno notato il vestito rosa cipria di Alexander McQueen in stile retrò (troppo), tutti hanno sottolineato come ha gestito con fermezza lo stuolo di paggetti e damigelle, compresi il capriccioso George e la piccola Charlotte. In molti hanno però osservato la totale assenza di manicure.

Una dimenticanza dell’ultimo momento? Non proprio. La Duchessa di Cambridge è stata più volte rimproverata di trascurare mani e piedi. Vi ricordate in India quando ha dovuto camminare scalza? (Insomma tutto il contrario di Caterina Balivo). Dunque, Kate ha qualche problema con l’estetista, forse perché troppo occupata tra impegni di corte e figli? Pensare che ha un team di professionisti a sua disposizione, capeggiato dalla nail artist Marina Sandoval. E addirittura sono stati creati per lei due smalti rosa chiaro, in occasione del Royal Wedding.

Conclusione? La non-manicure di Kate è una scelta precisa, in linea col suo stile privo di eccessi e di colori sgargianti, specialmente se si tratta di rossetti e smalti. L’effetto “mani pulite” è quello che vuole, anche nelle occasioni più formali. E tutte ormai ne vanno pazze.

Grazie a Lady Middleton le unghie laccate non sono più un obbligo. Ma attenzione perché tra lo stile naturale e l’effetto sciatto il passo è breve. Perfino la Duchessa di Cambridge qualche volta si dimentica di usare la limetta e di passare una mano di smalto trasparente, per non parlare della crema nutriente.  E certo non si fa problemi a presentarsi a un evento ufficiale con un enorme cerotto sulla mano. Che orrore!

Kate Middleton, la manicure al naturale che fa tendenza. Ma non è per tutte
Kate Middleton, la manicure al naturale che fa tendenza. Ma non è per...