Gerry Scotti: “Frizzi ha ingoiato troppi rospi, hanno fatto male alla sua salute”

Gerry Scotti ricorda Fabrizio Frizzi, rivelando che il presentatore avrebbe "ingoiato troppi rospi" con conseguenze per la sua salute

“Frizzi ha ingoiato troppi rospi, hanno fatto male alla sua salute”. A parlare così è Gerry Scotti che, diversi giorni dopo la morte di Fabrizio Frizzi, collega e amico, ha deciso di dire la sua. Il due conduttore si conoscevano da oltre vent’anni. Più di una volta si sono sfidati, andando in onda con i rispettivi quiz negli stessi orari, ma in reti diverse.

Fra Frizzi e Scotti c’è sempre stata grande stima e affetto, senza sgambetti, litigi o polemiche inutili, solo rispetto e nient’altro. Per questo la morte improvvisa del conduttore ha sconvolto Gerry Scotti, che proprio qualche giorno fa aveva salutato il “rivale” spiegando: “Ci ha lasciato una persona per bene”.

Anche durante i funerali di Fabrizio Frizzi, Gerry Scotti aveva aggiunto commosso: “Abbiamo bisogno di brave persone come lui”. Un pensiero che è tornato a ribadire nel corso di un’intervista rilasciata a Chi.

“A Fabrizio è capitato un paio di volte di dover mandare giù un rospo – ha svelato – e non credo che abbia fatto bene né alla carriera né alla salute, qualche pecca nel meccanismo c’è stato e lui ha saputo passarci sopra e portare il suo impegno rimanendo Fabrizio Frizzi”.

“Meritava certamente di più – ha aggiunto il presentatore, secondo cui il carattere mite del conduttore sarebbe stato sfruttato a suo sfavore -. La bontà a volte può essere confusa con una certa dabbenaggine”. Nonostante ciò Gerry Scotti è convinto che la bravura di Fabrizio Frizzi e la sua umanità siano comunque arrivate alla gente.

“Penso che le signore che mi hanno baciato al suo funerale hanno capito più di tanti altri l’importanza e il privilegio di essere come lui” ha concluso. Sono tanti i colleghi che in questi giorni hanno omaggiato Fabrizio Frizzi, descrivendolo come un uomo buono e una persona per bene.

Fra loro anche Carlo Conti che, suo malgrado, è tornato al timone dell’Eredità per sostituire l’amico. “Vorrei essere da qualsiasi altra parte del mondo, tranne che qui” ha spiegato al pubblico, visibilmente commosso.

Gerry Scotti: “Frizzi ha ingoiato troppi rospi, hanno fatto male...