Eva Grimaldi dalla Bortone: la droga, l’alcol, Fellini e l’amore per Imma

Eva Grimaldi si racconta senza filtri da Serena Bortone: il passato segnato da una carriera e l'incontro con le droghe e un presente all'insegna dell'amore.

Non ha filtri, Eva Grimaldi. Quando si racconta, come ha fatto ad Oggi è un altro giorno, il programma pomeridiano di Rai 1 condotto da Serena Bortone, lo fa sempre con grande generosità, non nascondendo nulla del suo passato, neanche ciò che potrebbe essere giudicati con maggiore facilità. Lei, invece, ne trae insegnamenti, per se stessa e per gli altri.

Eva Grimaldi, l’incontro con Federico Fellini e Sean Penn

Quella alle spalle di Eva Grimaldi è una famiglia cattolica, piena di valori, che ha conosciuto grandi difficoltà economiche. Ciò che non è mai mancato è, però, l’amore, ed è proprio grazie alla forza derivante da questo sentimento che l’attrice è riuscita a superare grosse difficoltà, come le balbuzie, e a fare carriera, evitando anche di cadere in trappole pericolosissime.

Ed è una carriera di tutto rispetto, la sua. Eva ha lavorato con i grandi del mondo del cinema e dello spettacolo, come Federico Fellini. Ha, con estrema ironia, ricordato il provino avuto con lui, quando ha cercato di ingannarlo infilando dei calzini nel reggiseno. Un trucchetto che non è affatto sfuggito al regista che, divertito, ha esordito: “Ti prendo perché sei molto simpatica”.

Eva Grimaldi può vantare, inoltre, una cena con Sean Penn, incontrato durante il suo primo viaggio a New York. I due si sono ritrovati nello stesso hotel e, dopo aver parlato a lungo, l’attore l’ha invitata in un ristorante. Un ricordo che, per lei, è indelebile.

Eva Grimaldi, l’esperienza con la droga e con l’alcol

Essere una giovane attrice le ha permesso di frequentare ambienti entusiasmanti e stimolanti. Tante, però, sono state le zone d’ombra che ha dovuto evitare. La Grimaldi, infatti, non nega di essere entrata anche a contatto con la droga, riuscendo però a non cadere in una vera e propria dipendenza.

Anche io ho avuto la mia brutta esperienza di droga e grazie a Dio mi sono spaventata. Il mio agente mi disse: “Eva vuoi venire qua per fare le feste e drogarti o vuoi fare l’attrice e studiare?”.

Altro momento difficilissimo è arrivato, poi, dopo la fine del suo matrimonio. Si è infatti sentita abbandonata e, persa ogni sua certezza, ha faticato a trovare un equilibrio. Poco prima di incontrare Imma Battaglia, così, ha cercato la forza nell’alcol:

Prima di arrivare da Imma –  ha confessato –  sono diventata un po’ alcolista. Bevevo al mattino. A 50 anni quando vieni mollata da una persona è un trauma, ti manca la terra sotto i piedi. Bisogna stare vicino alla persona che viene abbandonata.

Il grande amore di Eva Grimaldi e Imma Battaglia

L’incontro che veramente ha cambiato la vita, in positivo, ad Eva è senza alcun dubbio quello con Imma Battaglia, avvenuto in un momento di grossa difficoltà per l’attrice. In quella che ora è sua moglie, la Grimaldi ha trovato ascolto, affetto e onestà.

Un sentimento profondo, insomma, che è ricambiato. Dopo un lungo corteggiamento, Imma Battaglia ha ceduto e ha iniziato a frequentare la Grimaldi non più come una semplice amica, ma una compagna per la vita:

Eva – ha affermato la Battaglia – dietro questa bellezza incredibile è una donna bellissima, fragile, umana, dolce, accogliente.

Eva e Imma, che fondano la loro storia su forti sentimenti e sui valori in comune che hanno appreso dalle loro famiglie, sono l’esempio di come la vita in un momento buio può improvvisamente cambiare e diventare ciò che nessuno si sarebbe mai aspettato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eva Grimaldi dalla Bortone: la droga, l’alcol, Fellini e l’amo...