Emma Marrone, il commento agghiacciante sul post di Nadia Toffa. È ora di smetterla

Un'ondata d'odio social e un commento agghiacciante che non possiamo ignorare: scusa Emma per quello che stai subendo

Un commento agghiacciante su Emma Marrone comparso sull’ultimo, doloroso, post Instagram di Nadia Toffa ci lascia senza parole e ci spinge a una riflessione profonda e drammatica.

Non bastavano i problemi di salute, a rendere ancora più difficile questo periodo per Emma Marrone ci hanno pensato gli haters. Instancabili e senza remore, hanno pensato bene di attaccarla proprio ora che è più fragile. Solo qualche giorno fa la cantante ha annunciato lo stop ai concerti, confessando di non stare bene e di avere bisogno di tempo.

“Vi prometto che tornerò più forte di prima! Ci sono troppe cose belle da vivere insieme. Adesso chiudo i conti una volta per tutte con questa storia e poi torno da voi” ha scritto Emma e il pensiero di molti è andato alla lotta passata della Marrone contro il tumore. La prima operazione a pochi mesi dal debutto ad Amici e la seconda nel 2014 dopo un controllo di routine.

Emma non ha mai avuto paura di raccontare la sua battaglia contro la malattia, come di prendere decisioni importanti e posizioni scomode. È sempre stata se stessa, sincera e schietta, ma questo a molti non è andato giù. Perché personaggi forti come lei, donne che non temono il giudizio altrui, spesso dividono. È accaduto anche a Nadia Toffa, che si è ritrovata, suo malgrado, a dover affrontare critiche e insinuazioni sempre più crudeli.

Anche quando stava troppo male persino per rispondere, quando continuava a sorridere, nonostante tutto, non è stata risparmiata da un’ondata di odio sempre più violenta. La storia si è ripetuta con Emma che, dopo l’annuncio dei problemi di salute, ha sperimentato sulla sua pelle non solo l’enorme affetto di fan e amici, ma anche la crudeltà della gente.

Sconosciuti che sputano sentenze, scrivono commenti cattivi, augurano la morte, senza nemmeno fermarsi a riflettere, senza pensare a ciò che stanno creando. E dopo la rabbia di Laura Pausini contro chi le augurava la morte e lo sfogo di Muccino, in queste ore l’odio social ha toccato il suo punto più basso di sempre. Nell’ultimo post pubblicato sul profilo Instagram di Nadia Toffa, quello in cui la sua famiglia, con delicatezza e grande dignità, le diceva addio, è comparso un messaggio agghiacciante.

“La prossima sarà Emma Marrone” si legge e vengono i brividi. Perché viene da chiedersi chi sia capace di scrivere una frase del genere, quale mostro possa generare tanta cattiveria. Perché se pensare una cosa del genere è spaventoso, scriverla lo è ancora di più: senza paura delle conseguenze, senza il timore di ferire o sbagliare, forti di quello schermo che protegge.

Ed è così terribile che ignorare tutto questo è diventato impossibile: è ora di smetterla con questo odio social, è ora di agire e di arginare chi fa del male con le parole, chi ferisce solo per il piacere di farlo. Perché difendere una ragazza come Emma, che sta solo combattendo la sua battaglia, è un obbligo e probabilmente questa società, dove odio e intolleranza sono sempre più forti, non è riuscita a farlo. Perciò scusa splendida e coraggiosa Emma. E scusa anche tu, Nadia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Emma Marrone, il commento agghiacciante sul post di Nadia Toffa. È or...