Doc 2, quando esce e perché si parla di rivalità con Don Matteo

La seconda stagione della serie dei record con Luca Argentero arriverà con l'anno nuovo e prenderà il posto della fiction con Terence Hill

La seconda, attesissima, stagione di Doc – Nelle tue mani sta per tornare, ma c’è qualcuno che storce il naso. Pare infatti che in casa Rai siano stati fatti dei cambiamenti rispetto all’abituale programmazione delle fiction, con una in particolare che avrebbe lasciato il posto proprio alla serie con Luca Argentero.

Parliamo di Don Matteo, che da anni accompagna le serate (e le giornate con le repliche estive) di milioni di italiani grazie al suo mix di giallo, ironia e semplicità. Da parecchio tempo, infatti, la serie con Terence Hill andava in onda con i nuovi episodi a gennaio, slot che ora starebbe per cedere.

Doc 2, quando va in onda

Secondo le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane, Luca Argentero e Matilde Gioli potrebbero tornare in corsia già a gennaio. Doc 2 infatti sarebbe già pronta e c’è chi sostiene che la Rai abbia scelto di farlo uscire in un periodo dell’anno particolarmente strategico e forte: gennaio. La fiction è considerata un successo assicurato, visti gli ascolti record ottenuti per la prima stagione.

Uscita nel pieno della prima ondata del Covid, ha tenuto incollati alla televisione milioni di italiani curiosi di conoscere le storie e gli amori dei medici del Policlinico Ambrosiano: l’ultima puntata è stata seguita addirittura da 8,5 milioni di persone (tra cui lo stesso Luca Argentero che non ha nascosto l’emozione), con uno share del 30%, numeri raggiunti fino a quel momento solo dalla nazionale di calcio, da Sanremo o dai nuovi episodi del Commissario Montalbano.

Doc 2 dovrebbe andare in onda il giovedì, giorno particolarmente fortunato per le fiction. Sembra improbabile che si decida di farla partire il 6 gennaio, data ancora festiva: probabile quindi che l’uscita della nuova stagione sia prevista per il 13 gennaio.

Doc 2 e lo “smacco” a Don Matteo

Perché si parla di smacco a Don Matteo? Perché finora era stata la fiction con Terence Hill ad aprire l’anno nuovo e ad andare in onda a gennaio. Il 2022 potrebbe rappresentare una novità e una rottura con la tradizione, ma non è detto che questo non possa fare bene alla Rai e a Don Matteo stesso, che quest’anno ha dalla sua un elemento di curiosità in più: l’addio del parroco interpretato da Terence Hill e l’arrivo al suo posto di Raoul Bova.

Non è ancora chiaro se la scelta di cambiare il consueto palinsesto invernale sia dovuta a ritardi nelle riprese o se invece si tratti di una precisa scelta aziendale. Saranno gli ascolti comunque a stabilire se questa mossa sarà stata azzeccata o avventata.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Doc 2, quando esce e perché si parla di rivalità con Don Matteo