Ballando, l’emozione di Cristiano Malgioglio e il suo appello toccante

Cristiano Malgioglio ha rubato la scena ai concorrenti di "Ballando con le stelle", con un'esibizione che ha commosso tutti

La sfida sul palco di Ballando con le stelle sta finalmente entrando nel vivo, ma la terza puntata ha visto il pubblico concentrarsi su un momento particolare, quanto di più lontano potesse esserci dalla competizione. Stiamo parlando dell’esibizione di Cristiano Malgioglio, sceso in pista come ballerino per una notte portando con sé un messaggio importantissimo.

Cristiano Malgioglio, un’esibizione splendida

Lasciando per un momento i panni di giurato a Tale e Quale Show, il paroliere ci ha regalato un’emozione grandissima. Malgioglio è entrato in scena accanto a Veera Kinnunen, che quest’anno non è nel corpo di ballo a causa della sua gravidanza. Con un pancione bellissimo, la maestra di ballo si è mossa sulla pista con una notevole leggiadria, accompagnando Cristiano sulle note di una dolcissima canzone. La scenografia, nelle tonalità del rosso, ha introdotto sin da subito l’argomento che i due ballerini hanno portato in pista.

Quella di Malgioglio e Veera voleva infatti essere un’esibizione per sensibilizzare su un tema molto importante, il femminicidio. Per il cantante l’emozione è stata immensa, tanto che, al termine della performance, ha faticato a trovare le parole giuste per esprimersi. “Avevo il cuore che mi scoppiava, non ho dormito per una settimana intera. Questo è un momento magico. Non ho ballato tanto bene perché avevo il cuore a mille, non riuscivo ad ascoltare la musica” – ha detto Cristiano, quando finalmente è riuscito a rompere il silenzio.

L’appello di Cristiano Malgioglio

“Io non amo le ricorrenze, ma naturalmente voglio ricordare che questo è un momento particolare contro il femminicidio. È un grido di dolore, dovrebbe essere sempre il 25 di novembre per ricordare questa giornata, perché ci sono molte donne, a quanto pare una a settimana, che ci lasciano. Ci sono donne che non denunciano tutto questo, e invece dovrebbero farlo” – ha proseguito Malgioglio, con gli occhi lucidi per la commozione – “Non so se posso lanciare questo appello, perché non sono una donna, ma io spero che il mio messaggio possa arrivare nel cuore di tutti”.

Poi la parola ai giudici, che per una volta hanno messo da parte la loro severità – e le tante polemiche che da sempre accendono lo show. L’emozione nello sguardo di Carolyn Smith e la sua incapacità di proferir parola sono il segno dello splendido momento di televisione che abbiamo vissuto, e che ha eclissato tutto il resto della serata. E anche quando la sfida è ricominciata, l’atmosfera era ormai diversa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ballando, l’emozione di Cristiano Malgioglio e il suo appello to...