Chi è Annamaria Berrinzaghi, la mamma di Fedez

Tutto su Annamaria Berrinzaghi, la mamma di Fedez, ma soprattutto la manager del cantante e la donna dietro il suo grande successo

Annamaria Berrinzaghi, detta Tatiana, è la madre di Fedez o, per meglio dire, la sua momager. Si tratta di un termine molto utilizzato negli Stati Uniti, dove le mamme dei grandi artisti si trasformano in manager, portando al successo i loro figli. È accaduto ad esempio a Kim Kardashian, che è diventata una influencer e una delle star più potenti al mondo, proprio grazie all’aiuto di Kris Jenner, la sua ormai celebre momager.

Annamaria, o per meglio dire Tatiana, è l’unica persona che gode della piena fiducia di Fedez. Il rapper si fida solamente di lei e si affida alla mamma per qualsiasi questione riguardi il suo lavoro. La donna ha gestito i primi contratti di Fedez, ha trovato gli accordi con i brand per le collaborazioni e ha contattato le case discografiche che poi hanno prodotto i brani del rapper.

Biondissima, grintosa e tatuata proprio come Fedez, Tatiana è una vera “forza della natura” così come la descrivono gli addetti ai lavori. Proprio come la mamma di Chiara Ferragni, Marina Di Guardo, anche lei ha sempre appoggiato le scelte del figlio e l’ha incoraggiato a seguire le sue passioni e i sogni.

Grazie a lei Fedez, da ragazzo insicuro e timido, si è trasformato in una star della musica italiana e internazionale. Annamaria Berrinzaghi non abbandona mai “il suo bambino” ed è sempre con lui durante i concerti – quando controlla il sound e le strumentazioni – e le interviste, supportandolo in tutto ciò che fa.

“Non eravamo una famiglia da Mulino Bianco – ha raccontato Fedez qualche tempo fa parlando della sua famiglia -, abbiamo cominciato ad andare in albergo grazie al mio lavoro, prima solo in campeggio. Non erano i classici genitori che ti dicono di aspettare due ore prima di fare il bagno. Mia madre lavora con me, mentre mio padre non aveva queste ambizioni. Lui fa il magazziniere, gli manca poco per la pensione”.

“Gli ho proposto di pagare io i contributi che servono per farlo smettere, ma non vuole – aveva aggiunto il papà di Leone Lucia -. I guadagni dei primi due anni li ho usati per pagare i debiti che avevamo. Da mio padre ho ereditato la capacità di vendere. Lui è un ex orafo ed era bravo in questo. Con mia madre siamo praticamente uguali. Sono un piccolo Stakanov, come lei. E come lei sono molto impulsivo, abbiamo entrambi la tendenza a essere guerrafondai”.

Chi è Annamaria Berrinzaghi, la mamma di Fedez