Amici, Agata Reale confessa: “Ho la leucemia”

Agata Reale, ex ballerina di "Amici", molto amata dal pubblico, racconta la battaglia contro la leucemia

Agata Reale, ex ballerina di Amici di Maria De Filippi, racconta la sua battaglia contro la leucemia. Era il 2007 quando sbarcò nel talent, conquistando tutti con il suo talento e la sua simpatia. All’epoca, Agata si fece notare anche per gli scontri piuttosto accesi con Alessandra Celentano, insegnante di danza della scuola di Amici.

Dopo l’esperienza nello show, la Reale ha continuato a lavorare come ballerina e conduttrice. Oggi ha 34 anni e ha svelato in una lunga intervista a Diva e Donna, di avere la leucemia. La scoperta della malattia è avvenuta quasi per caso ed è stata uno shock per Agata che nel novembre del 2019, poco dopo il matrimonio con Carmelo De Luca, papà di sua figlia, ha vissuto un momento difficile.

“A novembre, qualche mese dopo il mio matrimonio, svengo a casa. Dopo i controlli a diagnosi parla di leucemia promielocitica acuta – ha raccontato -. Avevo una perdita di sangue eccessivo dalle gengive e quando lo dico al dentista mi dice di fare l’emocromo, ma non faccio neanche in tempo perché mi portano all’ospedale dove arrivo con pochissime piastrine. La diagnosi parla di leucemia promielocitica acuta, nel giro di 15 giorni c’è il rischio di emorragia celebrale”.

Da quel momento la Reale ha iniziato un lungo percorso segnato dalle cure, ma anche dalla solitudine a causa della pandemia. Agata infatti non ha potuto avere accanto le persone che ama di più per sostenerla nella battaglia contro la leucemia. “Per il Covid, è diventato impossibile e sono rimasta sola – ha spiegato -. A volte facevo ginnastica nel letto, ero la positiva di turno. Adesso continuo la chemio per bocca, ho i controlli una volta al mese e l’ago aspirato ogni tre mesi. Perché i rischi si abbassino devono passare due anni di consolidamento, per me sarà un anno ad aprile”.

Qualche tempo fa Agata era tornata a parlare del suo percorso ad Amici e dei continui scontri con Alessandra Celentano, volto storico del programma di Maria De Filippi. “Essere Maestra vuol dire tante cose, formare non vuol dire per forza atteggiarsi a strega – aveva detto -. Ne ho sentite di ogni. Anche io ho avuto insegnanti oltre lei molto molto severi e di torture ne ho passate tante. Ma nessuno e dico nessuno si è mai permesso di essere arrogante, ineducata e tanto altro che preferisco non dire. Andrebbe chiamata sua Maestà piuttosto”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amici, Agata Reale confessa: “Ho la leucemia”