AmaSanremo, scelti i primi artisti per la finale di Sanremo Giovani

Amadeus si prepara al Festival. E con AmaSanremo svela i primi artisti che prenderanno parte alla finale di Sanremo Giovani

Sono M.e.r.l.o.t. e Wrongonyou i primi due artisti che parteciperanno alla serata finale di Sanremo Giovani. I cantanti hanno conquistato la giuria e il pubblico nel corso del primo appuntamento con AmaSanremo. Il programma, in onda su Rai Uno e Rai Radio Due giovedì 29 ottobre segna l’inizio della “stagione sanremese” in attesa della serata di Sanremo Giovani che si terrà il 17 dicembre in diretta dal Teatro del Casinò.

M.e.r.l.o.t. e Wrongonyou hanno ricevuto il punteggio più alto, convincendo la Giuria Televisiva, formata da Beatrice Venezi, Morgan, Piero Pelù e Luca Barbarossa, e la Commissione Musicale composta dal direttore artistico del Festival Amadeus, Claudio Fasulo, Leonardo De Amicis, Massimo Martelli e Gian Marco Mazzi. Senza dimenticate il televoto che ha consentito al pubblico da casa di esprimere la propria preferenza. La puntata di AmaSanremo è stata la prima di ben cinque appuntamenti, in onda tutti i giovedì alle 22.45 sino al 26 novembre, che consentiranno di conoscere i dieci finalisti.

I migliori artisti si sfideranno nella diretta del 17 dicembre, presentata da Amadeus, per conquistare sei degli otto posti disponibili per la sezione Nuove proposte del Festival di Sanremo 2021. Dopo il grande successo dell’ultima edizione della kermesse, c’è grande attesa per il nuovo Festival. A condurlo ci sarà, ancora una volta, Amadeus, affiancato, con molta probabilità, da Fiorello. I punti interrogativi, almeno per ora, sono diversi, soprattutto a causa dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo (norme di sicurezza comprese).

“Ora non pensiamo al pubblico, pensiamo a fare Sanremo dal 2 al 6 marzo – ha chiarito di recente Amadeus all’Ansa -. A gennaio capiremo in che condizioni siamo e quindi potremo valutare e prendere una decisione definitiva. Oggi sto pensando a fare Sanremo in totale sicurezza, poi capiremo come si svilupperanno le cose. Ribadisco che deve essere un festival della rinascita e della positività e non dimesso”. Della stessa idea Stefano Coletta, direttore di Rai Uno: “Tutti noi siamo persone molto coscienziose e attente alle norme – ha specificato -. Tutto sta procedendo per come deve procedere in questa parte di stagione: siamo nella fase editoriale di Sanremo, che non è frenata dal tema covid. Al momento confermiamo che il 17 dicembre Sanremo Giovani andrà in onda dal Casinò”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

AmaSanremo, scelti i primi artisti per la finale di Sanremo Giovani