Verissimo: Romina Power, il suo grande rimpianto e i rapporti con Al Bano

Romina Power, ospite di Silvia Toffanin, ha ripercorso alcune tappe della sua vita, tra la carriera e il suo rapporto con Al Bano

Romina Power è ormai di casa nel salotto di Verissimo: l’artista, ospite di Silvia Toffanin, ha ripercorso alcune tappe della sua vita, tra la carriera, i primi amori, e qualche dolore.

Romina Power, il grande rimpianto della sua vita

Romina Power è tornata nel salotto di Verissimo: ormai di casa negli studi dello show di Silvia Toffanin, l’artista si è lasciata andare in un viaggio tra i ricordi, tra le tappe più belle della sua carriera nel mondo del cinema e i suoi grandi successi nella musica.

La recitazione nella vita di Romina è arrivata per caso, quando aveva appena tredici anni: il mondo del cinema l’ha accolta a braccia aperte e le ha regalato grandi soddisfazioni. Eppure la Power ha un grande rimpianto: quello di non aver recitato per l’ultima volta in un film di Sergio Leone.

“A qualche film ho rinunciato e dopo mi è dispiaciuto perché pensavo che un giorno avrei lavorato con lui in C’era una volta in America. Però poi per Sergio è stato il suo ultimo film. Mi aveva offerto una parte ma io non me la sono sentita in quel momento, ho dovuto declinare l’invito”.

Romina Power, il suo primo amore e i rapporti con Al Bano

Il viaggio dei ricordi di Romina Power ha anche toccato i sentimenti: insieme a Silvia Toffanin ha ricordato infatti il suo primo fidanzato, Stash Klossowki de Rola. Una storia d’amore passionale e intensa la loro, nata quando l’artista era ancora diciassettenne: “È stato un amore travolgente, la sera stessa ci siamo messi insieme”.

La loro relazione però si interruppe presto, quando nella vita di Romina arrivò Al Bano: “Per gelosia Al Bano mi ha fatto bruciare tutte le lettere di Stash. Poi me ne sono pentita!”.

Impossibile ovviamente non parlare della sua storia più importante, quella con il cantante di Cellino San Marco. Dopo tanti anni trascorsi insieme e un connubio che sembrava perfetto, i due si sono detti addio. I rapporti tra i due, dopo la fine del loro amore, sono stati caratterizzati da tanti alti e bassi, da momenti di armonia e altri di allontanamento.

“I rapporti con Al Bano? Ottimi, non ci vediamo mai!“, ha affermato con una vena di ironia la Power, che poi ha aggiunto con una certa reticenza: “Si, ogni tanto ci sentiamo”, per poi aggiungere: “Sul palcoscenico però è come se non ci fossimo mai lasciati!”.

Il loro legame artistico infatti non si è mai interrotto (“Con lui potevo affrontare anche grandi platee”, ha spiegato), nonostante gli screzi personali: insieme alla Toffanin ha parlato anche del loro più grande successo, Felicità, che ha compiuto quarant’anni. “Non mi stanco mai di cantarla“, ha ammesso.

Romina Power, l’esperienza da nonna e il suo desiderio

Oggi Romina è una nonna felice, grata per quei nipotini che ha la fortuna di avere nella sua vita: “È bellissimo vedere crescere questi bambini, è una sensazione diversa di quando sei mamma”. A renderla orgogliosa la figlia Cristèl che “sembra nata per fare la mamma”.

Ma se c’è un desiderio che ancora alberga nel suo cuore – e che sempre ci resterà – è rivivere un momento in particolare, che ha fatto commuovere anche la Toffanin: “Mi piacerebbe rivivere un giorno immaginario con tutti i miei figli insieme, ma soprattutto con Ylenia“.