Palinsesti Mediaset, tornano Ilary Blasi e “Temptation Island”: grande novità sul “GF VIP”

Pier Silvio Berlusconi ha fatto il punto sui palinsesti Mediaset. Da "L'Isola dei Famosi" a "Temptation Island", fino alle conseguenze del caso "Le Iene"

Pier Silvio Berlusconi ha fatto il punto sul palinsesto Mediaset, guardando tanto ai programmi attualmente in onda quanto a quelli che saranno trasmessi nei prossimi mesi. Importanti ritorni, conferme e qualche novità. Nel corso della conferenza stampa indetta, ha affrontato differenti tematiche, come la “nuova sensibilità” richiesta alla redazione de Le Iene.

Palinsesto Mediaset: cosa cambia

Se si parla di futuro del palinsesto Mediaset, l’attenzione del pubblico è rivolta principalmente a 4-5 show in particolare. Dedichiamo quindi spazio soprattutto a loro, riassumendo le notizie fornite da Pier Silvio Berlusconi, che hanno fatto la gioia di molti spettatori.

Ci sarà il tanto atteso ritorno di Temptation Island. Il format che mette alla prova la solidità delle coppie partecipanti non può che andare in onda in estate e così occorrerà attendere la metà del 2023: “Tornerà al 99%”.

I fan hanno dovuto sopportare un anno di pausa, legato non tanto agli ascolti registrati quanto alla volontà di non caricare eccessivamente le reti Mediaset con un gran numero di reality. Si procede quindi con un certo ordine e per tale ragione La Talpa è stata rinviata. Sarà ancora una volta curata dalla Fascino di Maria De Filippi, ma andrà in onda con ogni probabilità nell’autunno del 2024.

Dalle parole di Pier Silvio Berlusconi si evince poi come il Grande Fratello VIP di Alfonso Signorini possa essere prolungato. L’attenzione degli spettatori potrebbe dettare le tempistiche dello show. La rete spera possa andare avanti il più a lungo possibile.

Protagonista per mesi di vicende gossip legate al suo divorzio con Francesco Totti, Ilary Blasi si prepara al suo grande ritorno in prima serata. Si conferma il passaggio del testimone tra lei e Alfonso Signorini, ovvero tra il GF VIP e L’Isola dei Famosi, attesa per la prossima primavera.

Palinsesto Mediaset: caso Le Iene e altri programmi

Rete 4, Canale 5 e Italia 1 offrono un’enorme ricchezza di programmi. La varietà è il vero punto di forza della rete e Pier Silvio Berlusconi vuole proseguire su questa linea. Occorre quindi tutelare un certo equilibrio. Se ora va in onda Zelig, lo spazio a Chiambretti sarà riservato a gennaio 2023, dice.

Gli amanti della Gialappa’s Band hanno di che festeggiare, dal momento che troveranno anche loro spazio nell’ampio palinsesto. L’unico ostacolo è rappresentato dal riuscire a mettere insieme un gruppo che comprenda i comici più validi oggi nel panorama italiano. Tornerà anche lo show di Michelle Hunziker e Il Volo avrà una doppia serata dedicata.

Impossibile, infine, non dedicare alcune parole al caso de Le Iene. Occhi puntati su Matteo Viviani ma, in generale, sul metodo usato dalla redazione nel condurre determinate inchieste giornalistiche. Dopo la messa in onda di un servizio, vi è stato il suicidio di un uomo di 64 anni. Al di là della storia, così come delle eventuali ragioni, tutto questo non può che costringere a una riflessione editoriale.

Ecco le parole di Berlusconi: “Nel fare cronaca, capita di andare oltre ciò che è editorialmente giusto. Questo non è però un dato oggettivo. È legato alle sensibilità personali. Si tratta di un capitolo che non deve ripetersi. Va alzato il livello d’attenzione e sensibilità. Non entro nello specifico ma quella cosa lì non mi è piaciuta”.