Gabriel Garko, perché non ha detto (tutta) la verità

A "Ballando con le stelle" Gabriel Garko ha confessato di non aver mai ballato in vita sua. Ma una vecchia intervista lo smentisce

Indiscusso protagonista di queste prime puntate di Ballando con le stelle 2022, Gabriel Garko sta ben impressionando i giudici con le sue esibizioni. Tuttavia riemerge un’ombra dal passato, che di fatto smentirebbe la sua dichiarazione nel talent show di Rai1 nel corso dell’ultima puntata. “Non ho mai ballato” ha confessato l’attore in studio, ma una vecchia intervista smentirebbe di fatto queste sue parole. Ecco perché, in fondo, non ha detto tutta la verità.

“Ballando con le stelle”, Gabriel Garko: “Non ho mai ballato”

50 anni di una vita che, nonostante tutto, l’ha visto più volte cadere e rialzarsi, rinascere e mettere le ali per spiccare definitivamente il volo, senza più maschere né ipocrisie. Il 2022 di Gabriel Garko è un anno di transizione importante, ora che si è messo alle spalle il misterioso passato e vive la sua romantica storia d’amore con Matia sotto la luce del sole. Oltre alla rinascita sul fronte privato, l’attore si è rimesso in carreggiata anche a livello professionale con la partecipazione a Ballando con le stelle 2022, nell’edizione attualmente in corso.

Sin da subito si è calato nella dimensione della danza, territorio da lui apparentemente mai solcato, ricevendo attestati di stima e complimenti dalla giuria. In effetti, sta facendo un gran figurone in queste prime puntate del dance show condotto da Milly Carlucci, sebbene in queste ore stia scoppiando il caso attorno alla sua figura.

Nella puntata di sabato scorso, infatti, dopo la performance l’attore ha ricevuto i seguenti complimenti da Ivan Zazzaroni, come riporta Fanpage: “Non so se non hai mai ballato. Se non hai mai ballato, hai una capacità di apprendere le cose che è straordinaria. Io penso che tu abbia ballato perché uno che fa una rumba di questo genere, non credo non abbia mai ballato“. La sua risposta ha sorpreso tutti e ha attirato su di sé complimenti e applausi dal pubblico: “Ho una buona memoria. Imparo la coreografia a memoria. Imparo quello e cerco di interpretarlo però non ho mai ballato“.

Gabriel Garko e quella vecchia intervista che lo smentisce

La verità, tuttavia, pare essere un’altra. E arriva direttamente da una vecchia intervista che lo stesso Gabriel Garko aveva rilasciato a Tv Sorrisi e Canzoni nel 2013. In quel periodo, infatti, l’attore aveva girato la fiction Mediaset dedicata a Rodolfo Valentino, nella quale aveva interpretato proprio lo storico ballerino di successo.

E, nell’intervista al settimanale, aveva dichiarato in merito al personaggio di cui aveva vestito i panni: “Era un grandissimo ballerino, io invece mi sono sempre limitato a fare il cretino in discoteca. Ballare il tango, ma anche il foxtrot, il charleston e il valzer è stata una sfida. Ce l’ho messa tutta e alla fine credo di averla vinta. Ho ballato per nove ore al giorno, ho perso tanti chili, mi sono massacrato il fisico. Tendinite, crampi, dolori muscolari di ogni genere e tipo”.

Dunque il ballo non rappresenta un territorio sconosciuto per Gabriel Garko, essendosi cimentato nella disciplina anni addietro. E forse gli sforzi compiuti per entrare nel personaggio di Rodolfo Valentino gli sono ora d’aiuto per affrontare Ballando con le stelle. Questo, in parte, potrebbe spiegare il motivo di tale successo nel dance show di Milly Carlucci.